Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
16 novembre 2014 7 16 /11 /novembre /2014 23:26

~~Ricardo Gonzalez, dopo una breve introduzione (suo background personale ed esperienze di contatto), ha presentato il tema della serata. Le informazioni e argomentazioni trattate sono state supportate dalla proiezione di immagini e video. Alcune foto riprendono lo stesso Gonzalez durante le sue esplorazioni e sono sempre accompagnate dalla presenza di oggetti volanti, sullo sfondo, o da entità eteree ben visibili. Molto significativa la foto di apertura che fungeva da sfondo alla sala e che ritraeva un faro (così Kryon definisce i Semi Stellari - ovvero gli Operatori di Luce del pianeta). Tra le prime affermazioni di G. quella più importante è relativa al motivo della sua presenza in Italia: egli desidera far conoscere la sua esperienza per far riflettere le persone su alcuni accadimenti contemporanei. In questo momento, secondo le sue affermazioni, pare che il fulcro dell'energia planetaria attualmente si diparta dal sottosuolo della città di Tiahuanaco (Bolivia). La città è al centro di un reticolo energetico (ben illustrato attraverso una cartina) che è comune a tutto il pianeta. La zona evidenziata comprende anche Cuzco e il Lago Titicaca, oltre ad altri luoghi.

Tiahuanaco è la città in cui è ubicata la famosa Puerta del Sol (porta dimensionale) eretta si pensa più di 10.000 anni fa. La Porta rappresenta, di fatto, quello che già al tempo degli Inca era noto come "Disco Solare". Il Disco Solare, in effetti, aveva una forma circolare e riportava alcuni glifi e geometrie ad alto potenziale energetico che a tutt'oggi esistono - secondo la testimonianza di alcuni Esseri intraterreni con i quali Gonzalez sostiene di essere in contatto - sepolti nelle profondità di alcuni luoghi strategici, disseminati in tutto il Sudamerica (13 punti per l'esattezza). La funzione di questi dischi solari era ed è quella di sprigionare colonne altissime di energia per sostenere l'evoluzione del pianeta. Ciò avverrà anche per tutta la durata della fase di transizione - in atto - fino al salto vibrazionale a cui la Terra sta andando incontro. Gli Esseri si raccomandano di lavorare con questa energia secondo le modalità che via via vengono da loro stabilite. Attualmente, la cintura magnetica da sempre ubicata all'Equatore risulta essersi abbassata sulla latitudine del Lago Titicaca, così come confermato anche da numerosi lama tibetani - i quali sostengono come il centro energetico himalayano sia ora dormiente mentre quello sudamericano si stia risvegliando. Gonzalez sostiene di essere in contatto simultaneamente con esseri proveniente dallo spazio (Alpha Centauri) e con entità esistenti nelle profondità terrene. Già gli Inca avevano stabilito questo tipo di contatto plurimo. Chiamavano gli uomini delle stelle Uomini-Condor mentre quelli della Terra Uomini-Amaru. I Custodi dei Dischi Solari (o Guardiani delle Porte) appartengono alla Fratellanza Bianca. Così viene chiamata la Gerarchia delle diverse specie che popolano il centro della Terra.

Sono i discendenti delle Antiche Razze di Superficie, rifugiatesi all'interno a seguito delle numerose devastazioni che hanno colpito il nostro pianeta nei vari millenni. Gonzalez riferisce di aver avuto anche un incontro fisico con uno di questi Esseri. L'entità - sua guida - ha nome Alcir. Viene descritto come un essere dall'aspetto umano; veste una lunga tunica di metallo dorato; comunica telepaticamente. E' stata mostrata anche una foto che ritrae G. in compagnia della moglie durante una delle sue spedizioni. La foto è stata scattata ai bordi di una boscaglia. Dietro G., sopra la sua testa, si nota, presente tra gli arbusti, il volto di questo Essere. La foto è di notevole qualità ed è stata esaminata da più esperti che ne hanno confermato l'autenticità. Al momento dello scatto, l'operatore non si era accorto di nulla. G. sostiene che questi Esseri sono sempre in mezzo a noi. A proposito delle numerose apparizioni di UFO di cui G. è stato testimone, l'Aeronautica Militare Peruviana ha istituito nel 1999 una Commissione di Inchiesta che ha confermato alla fine delle indagini la veridicità di tutti gli avvistamenti. Sono state mostrate molte foto scattate dallo stesso G. in diversi anni e spedizioni. Una tra le più suggestive è quella ripresa in Brasile nel 2004. E' stata ingrandita e analizzata con più sistemi di indagine. L'UFO immortalato evidenzia attorno al suo corpo un'area deformata di spazio, che sta ad indicare la distorsione del campo magnetico emesso dal velivolo. Quel giorno, al momento della foto, G. ricevette un messaggio telepatico che lo informava che gli alieni si sarebbero volontariamente mostrati a breve in modo che i media potessero riprendere e informare una larga fascia di pubblico sulla loro presenza.

Così ha fatto Rede Globo quando di lì a pochi giorni un enorme disco (di cui abbiamo visto la foto impressionante) stazionò per lungo tempo alla periferia della città di San Paolo sospeso a mezz'aria (disco a forma di compressa, argento metallico, luminescente, con diametro di circa 1 km). I media nazionali brasiliani, in effetti, si occuparono per parecchi giorni di questo avvenimento. G. introducendo poi il discorso sui cambiamenti climatici e generali del pianeta si è soffermato sulla vicenda Tsunami del 26 dicembre, affermando che - secondo le informazioni giunte dai Fratelli dello Spazio - non è stata un'onda anomala a provocare il maremoto bensì qualcosa di più inquietante di cui il mondo è stato tenuto all'oscuro per impedire al panico di diffondersi tra le popolazioni mondiali. Una o due settimane prima dell'evento, alcuni osservatori astronomici indonesiani avevano rilevato un oggetto al di fuori dell'atmosfera terrestre, catalogandolo come asteroide. Osservarono successivamente anche la sua esplosione e calcolarono che uno dei frammenti era diretto proprio sulla Terra. Cosa che si è verificata puntualmente. Curiosamente la NASA, il 12 gennaio 2005, ha autorizzato il varo del progetto DEEP IMPACT (come il titolo di un film recente che tratta la stessa tematica). Scopo ufficiale del progetto: sondare attraverso la penetrazione con speciali strumenti le code delle comete per studiarne la composizione. Scopo ufficioso: bersagliare con armi nucleari le stesse comete per studiare e sperimentare un eventuale dirottamento di traiettoria applicabile successivamente a grosse meteoriti o asteroidi. G. sostiene che proprio a causa della rivoluzione di energia planetaria attualmente in atto, oggi più che mai è più facile attirare corpi e quant'altro, gravitante nelle nostre vicinanze.

Sembrerebbe però che il pericolo sia scongiurato dalla presenza massiccia di Entità aliene le quali, dotate di tecnologia spaziale altamente evoluta, sono già intervenute (e non solo per gli asteroidi) a nostro favore. Nota: Sheldan Nidle, nei suoi aggiornamenti sulla Federazione Galattica (che ricorda composta da circa 55.000 razze senzienti dell'Universo) ha chiaramente espresso in uno dei messaggi successivi al 26 dicembre che lo Tsunami è stato qualcosa "d'altro" rispetto alla Terra (anche se non ha mai specifico cosa, ma è evidente che la prudenza in questi casi non è mai troppa). Dagli asteroidi alle esplosioni, dalle esplosioni ai..cerchi nel grano. Cosa c'entrano? E' stata mostrata una foto di un particolare crop-circle Il disegno rappresenta il nostro sistema solare con relativa fascia di asteroidi. Si vedono il Sole al centro, poi Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno. Non viene rappresentata la Terra. La rivelazione davvero fantascientifica fornita da questi esseri è che la Terra, terribilmente devastata da un asteroide circa 12 Milioni di anni fa, è stata "riparata" da Scienziati giunti da Maia (stella maggiore delle Pleiadi). La loro evoluzione tecnologica che consentiva di manipolare il tempo, permise la creazione di un ciclo temporale parallelo. Ecco perché nel crop-circle la Terra non appare. Noi non esistiamo nel tempo reale dell'universo, esistiamo in una dimensione parallela. I Maia profondi conoscitori del tempo e delle sue dinamiche chiamavano la Terra MAYA o Illusione. Matrix è un film che ha evidenziato bene questo concetto di mondo parallelo. Nel 2001 la sonda Voyager inviata nello spazio, oltre il nostro sistema solare, aveva nelle sue funzioni specifiche di missione anche quella di segnalare la presenza di eventuali pianeti biodisponibili. Il 14 febbraio 2001 Voyager inviò alla Terra una foto molto nitida che mostrava il punto in cui si trovava lungo il suo percorso.

Quel giorno terrestre era ubicata in un punto dello spazio a cavallo tra le orbite di Giove e Saturno, quindi oltre la fascia di asteroidi. Lo scatto e i sensori della sonda segnalavano oltre Giove, in direzione del Sole la presenza di un pianeta dal colore azzurro (la Terra) che però non aveva caratteristiche atte ad ospitare la vita. La NASA cercò subito di spiegare questa anomalia informativa e catalogò l'affermazione come "errore di lettura". Il Voyager in realtà ha segnalato una cosa vera perché secondo la teoria di fonte extraterrestre, tra Giove e Saturno esiste una porta dimensionale che separa il tempo parallelo dal tempo reale. A questo punto G. introduce il discorso sui Calendari Maya e di come il tempo previsto per il ricongiungimento col tempo reale dell'universo sia stato previsto a 5.125 anni dal conteggio iniziale. Terminerà quindi - secondo i loro calcoli - il 21/12/2012. Per arrivare al compimento di quell'evento ci stiamo già preparando attraverso la metamorfosi dell'attività solare, i cambiamenti climatici e quella conseguente dell'attività cellulare umana. Perché accade tutto questo? Perché dal Centro della Galassia è stato lanciato un Raggio Sincronizzatore che compirà la sua missione entro quella data. Si è parlato poi dei bambini Indaco che non devono essere concepiti (come erroneamente molti credono) quali superbambini, cervelloni, iperattivi e prodigiosi relativamente a prestazioni e pensiero. Essi sono esseri altissimi, volontariamente scesi tra noi, perché hanno in seme le qualità della Saggezza, della Scintilla Divina, nonché dell'Amore Incondizionato. Dovrebbero poter crescere in un ambiente familiare più orientato al misticismo, all'equilibrio e all'amore. Essi sono le basi della società galattica futura. Considerando il fatto che da 3 miliardi nel 1974, siamo passati a 6 miliardi di esseri umani presenti oggi sul pianeta, è facile comprendere come questo incremento pazzesco non sia solo il frutto di un'intensificata attività riproduttiva della nostra specie, bensì opera di una volontà divina che ha richiamato qui un incredibile numero di entità, disposte ad incarnarsi oggi per aiutare il genere umano negli anni a venire, durante lo "shift" planetario. Nota: Biologicamente le anime incarnate dal 1997 sono provviste di DNA modificato perché "attivato" su nuovi codici di comprensione. Nella fase conclusiva della conferenza, Gonzalez ha parlato anche dell'avvicendamento Woytila/Ratzinger. Sembrerebbe essere tutto parte di un programma già esposto nei testi di antiche profezie. Secondo un messaggio mariano del 1961, Ratzinger incarnerebbe l'ultimo dei 3 papi allora profetizzati (Giovanni XXIII, Giovanni Paolo II, Benedetto XVI) prima della "fine del tempo" che non fu inteso, però, come Apocalisse, bensì come riallineamento al tempo reale. Al termine sono state fatte dal pubblico alcune domande D.: Perché questi Esseri comunicano con noi, rispettando il libero arbitrio? R.: Il libero arbitrio è una condizione essenziale per l'evoluzione delle specie, diversamente sarebbe prevaricazione. D.: Qual è la loro funzione? R.: Equilibrare i corpi energetici degli esseri umani aumentandone la consapevolezza; proteggere i luoghi sotterranei della Terra che ospitano gli importanti strumenti per la salvaguardia planetaria; trasmettere agli Umani la conoscenza della loro vera storia e origine. D.: Quali sono i luoghi di accesso alla Terra Interiore? R.: Molti sono i luoghi e tutti ignoti ai più. Tra i tanti: il Monte Sinai, l'Etna, alcune isole della Sardegna, la città di Bergamo, il Monte Shasta, il Mato Grosso, Cuzco, la Patagonia, il Lago Titicaca ecc. D.: Come poterli raggiungere? R.: Attraverso porte dimensionali (che restano sconosciute e inaccessibili alla maggior parte del genere umano); proiezioni in astrale, contatti fisici reali). (rarissimi

~~Fonte: dnamagazine.it

Condividi post

Repost 0
Published by il conte rovescio
scrivi un commento

commenti

 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg