Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
7 novembre 2014 5 07 /11 /novembre /2014 23:07
Ultime avventure da Marte

Lo scorso mese di ottobre, la straordinaria cometa Siding Spring ha dato vita a uno spettacolo raro e pirotecnico nel cielo di Marte. Oltre al passaggio ravvicinato, l’evento è eccezionale per due motivi: Siding Spring è una cometa di lungo periodo e ha impiegato probabilmente milioni di anni per uscire dalla Nube di Oort intorno al Sistema solare, il secondo è lo spettacolo che genererà il suo passaggio, poiché la cometa illuminerà i cieli con un bagliore diffuso che lascerà aurore mozzafiato e una pioggia di meteore nell’atmosfera.

Nuovi dati satellitari della NASA provenienti proprio dall’orbita del pianeta rosso, adesso dimostrano che quando la cometa Siding Spring ha “graffiato” Marte, tonnellate di polvere della stessa cometa hanno bombardato l’atmosfera marziana con migliaia di palle di fuoco per ore.

“Incontri così ravvicinati tra un pianeta e una cometa si contano sulle dita di una mano”, spiega Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope e curatore scientifico del Planetario di Roma. “Per trovare casi simili – continua Masi – dobbiamo andare indietro al 1994, quando Giove venne bombardato per due giorni dai frammenti della cometa Shoemaker-Levi 9, e ancora più indietro nel 1770, quando la cometa Lexell sfiorò la Terra passando a 2,3 milioni di chilometri di distanza”. Questa volta la distanza tra Marte e la cometa sarà sedici volte più piccola. Masi specifica: “Le ultime previsioni escludono la possibilità di una collisione, mentre rimane probabile una debole pioggia di frammenti della cometa nell’atmosfera di Marte. In ogni caso sarà uno spettacolo indimenticabile visto da lassù”.

Precisamente il 19 ottobre, dopo l’ingresso nell’atmosfera di Marte, è stato registrato un bagliore giallo che gli esperti definiscono “inquietante”.

Nick Schneider dell’Università del Colorado ha spiegato che questa pioggia di meteoriti si può definire una “tempesta di meteore” e che ogni essere umano avrebbe potuto ammirare ad occhio nudo, “e che purtroppo le telecamere dei rover non sono in grado di catturare. Ma sicuramente è stato un fenomeno strabiliante“.~~La stella è stata scoperta nel gennaio 2013 da Robert H.McNaught del Siding Spring Observatory nel New South Wales in Australia.

Condividi post

Repost 0
Published by il conte rovescio
scrivi un commento

commenti

 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg