Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
26 dicembre 2015 6 26 /12 /dicembre /2015 23:28
Profezia di uno spostamento dei poli

Nel 1917, le visioni più credibili e ben documentati della Vergine Maria sono state ricevute da tre giovani ragazze a Fatima, in Portogallo. Diverse volte l’anno, sempre il tredicesimo giorno del mese, le ragazze hanno sperimentato visioni attraverso le quali sostenevano che la Santa Madre parlò loro.

Il 13 luglio 1917, alle tre cugine sono stati dati tre segreti; tre profezie riguardo cose orribili che verranno. I primi due segreti descrivono aspetti dell’inferno, della Prima e della Seconda Guerra Mondiale, e l’importanza della Russia come nazione cristiana. Il Terzo Segreto di Fatima può comportare uno spostamento dei poli e una terza guerra mondiale apocalittica, ma non lo sappiamo per certo, in quanto, il Vaticano si rifiuta di soddisfare la nostra curiosità e discutere apertamente i dettagli del Terzo Segreto.

Entro la fine del 1943, due delle ragazze erano già morte, e Lucia era malata. Il vescovo di Leira le ordinò di scrivere il Terzo Segreto, che la Vergine Maria le aveva detto di non rivelare. Lucia giustificò la sua rivelazione, dicendo che ai cattolici viene insegnato che gli ordini dalla Chiesa sono destinati ad essere visti come degli ordini diretti da parte di Dio.

Lucia scrisse il Terzo Segreto, con le istruzioni che avesse dovuto essere rivelato nel 1960, perché sarebbe stato meglio capito. Ma nel 1960 i funzionari del Vaticano hanno scritto, in un comunicato stampa, che l’informazione era così orribile da “rimanere, molto probabilmente, per sempre sotto sigillo assoluto.” (Tutta la Verità su Fatima, Volume III. Buffalo, New York 1990. pp 578-579.)

Il Cardinale Ottaviani raccontò che Papa Giovanni XXIII collocò il Segreto “in uno di quegli archivi così profondi, scuri e, al fondo dei quali, nessuno sarà più in grado di trovarli e vederli”.

Il cardinale Ratzinger (poi papa Benedetto), messo a capo dei segreti da Giovanni Paolo II, ha sempre stretto riserbo circa le profezie di Fatima. Nel 1984 Ratzinger disse che “le profezie contenute in questo Terzo Segreto corrispondono a ciò che annuncia la Scrittura.” Ma quale Scrittura? La Rivelazione?

Abbiamo interessanti commenti di Papa Giovanni Paolo II, riguardanti il Terzo Segreto mentre parla a Fulda, in Germania: “Se c’è un messaggio in cui è scritto che gli oceani inonderanno intere aree della Terra, e che da un momento all’altro milioni di persone periranno, credo che la pubblicazione di tale messaggio non è più qualcosa così tanto desiderato.”

Presumo ci sia uno spostamento dei poli, presto. Credo che il papa sapeva di cosa stava parlando, e che il terzo segreto si riferisce ai terribili eventi della fine del mondo. Suppongo che la spiegazione ufficiale data il 13 maggio 2000 sia un inganno.

Il 13 marzo 2013, l’arcivescovo di Buenos Aires, il cardinale Jorge Mario Bergoglio, è diventato il primo papa dalle Americhe. Il Patriarca di Lisbona, Cardinale José Policarpo, ben presto ha annunciato che Papa Francesco per due volte gli ha chiesto di consacrare il suo pontificato alla Madonna di Fatima, e questo è stato fatto il 13 mag 2013, il 96esimo anniversario delle apparizioni della Vergine Maria alle tre pastorelle. Papa Francesco prende, ovviamente, i segreti di Fatima seriamente e pubblicamente riconosce questo avendo consacrato il suo pontificato in questo modo. Ciò implica che gli eventi del terzo segreto non sono finiti.

L’autore Padre Malachi Martin ha detto che “il Terzo Segreto è il vostro incubo peggiore, moltiplicato in modo esponenziale.” (Http://www.tldm.org/News10/MalachiMartinBelievedInBayside.htm) Nel 1997, in un’intervista con Art Bell ha spiegato che “mi è stato mostrato il testo del terzo segreto nel mese di febbraio 1960. Ho raffreddato i tacchi nel corridoio fuori gli appartamenti del Santo Padre, mentre il mio capo, il cardinale Bea, era all’interno discutendo con il Santo Padre (Giovanni XXIII), e con un altro gruppo di vescovi e sacerdoti, e due giovani seminaristi portoghesi, che hanno tradotto la lettera. Sul Terzo Segreto, Suor Lucia uno giorno mi ha detto: ‘È nel Vangelo, e nell’Apocalisse.”

Sappiamo anche che un giorno Lucia ha indicato i capitoli 8 e 13 dell’Apocalisse. (Http://garabandalnews.overblog.com/2014/01/fatima-3rd-secret-and-facts.html)

Padre Martin ha parlato del compimento del Terzo Segreto: “Questi eventi non ci saranno tra 200 anni, non 50, non 20 … ‘ Secondo lui, gli eventi dei tempi finali sarebbero avvenuti prima del centenario delle apparizioni mariane; prima del 13 maggio 2017.

Lucia, nella sua lettera, ha citato il capitolo 8 dell’Apocalisse; un capitolo che apre il settimo sigillo. Il sesto sigillo, che suona come uno spostamento dei poli, era appena stato aperto in Apocalisse 6:12-14 12 Poi vidi quando egli ebbe aperto il sesto suggello; ed ecco, si fece un gran tremoto, e il sole divenne nero, come un sacco di crine; e la luna divenne tutta come sangue; 13 e le stelle del cielo caddero in terra, come quando il fico, scosso da un gran vento, lascia cadere i suoi ficucci. 14 E il cielo si ritirò, come una pergamena che si rotola; e ogni montagna ed isola fu mossa dal suo luogo.”

Il settimo sigillo in Apocalisse 8:1-9 descrive la reazione del sole che diventa temporaneamente nero come cilicio; una nube di polvere cosmica in arrivo, che alla fine provoca un enorme flaring, come quando della segatura viene gettata su un fuoco: 1 Quando l’Agnello ruppe il settimo sigillo … 3 ed un altro angelo venne e si fermò presso l’altare, [l’angelo presso l’altare del fuoco potrebbe essere Giove ai margini del Sole, nel giorno del giudizio, come ho descritto a lungo nel mio ultimo libro] in possesso di un turibolo d’oro; e gli furono dati molti profumi, acciocchè ne desse alle orazioni di tutti i santi, sopra l’altar d’oro, che era davanti al trono. 4 E il fumo de’ profumi, dati alle orazioni de’ santi, salì, dalla mano dell’angelo, nel cospetto di Dio. 5 Poi l’angelo prese il turibolo, e l’empiè del fuoco dell’altare, e lo gettò nella terra; e si fecero suoni, e tuoni, e folgori, e tremoto. 6 E i sette angeli che avean le sette trombe si apparecchiarono per sonare. 7 E il primo angelo sonò; e venne una gragnuola, e del fuoco, mescolati con sangue; e furon gettati nella terra; e la terza parte della terra fu arsa; la terza parte degli alberi altresì, ed ogni erba verde fu bruciata. 8 Poi sonò il secondo angelo; e fu gettato nel mare come un gran monte ardente; e la terza parte del mare divenne sangue; 9 e la terza parte delle creature che son nel mare, le quali hanno vita, morì; e la terza parte delle navi perì.”

Questo suona come una massiccia eruzione solare o CME (espulsione di massa coronale) che colpisce la Terra:“la luce del sole sarà sette volte più luminoso.” Isaia 30:26

Lucia ha anche ricordato che il Terzo Segreto di Fatima riguarda il capitolo Apocalisse 13, che descrive l’Anticristo e termina con 18 Qui è la sapienza. Chi ha intendimento conti il numero della bestia; poichè è numero d’uomo; e il suo numero è 666.”

Se Malachi Martin avesse avuto ragione sul compimento del Terzo Segreto, e cioè prima del 2017, la mia conclusione è che l’Anticristo sarà rivelato nel mezzo degli ultimi sette anni e l’inizio di una guerra apocalittica, nel giugno 2016, tre anni e mezzo prima della fine della tribolazione, nel mese di dicembre 2019.

Papa Giovanni Paolo II ha parlato di massicce inondazioni ed eventi tipo spostamento dei poli, che uccideranno molte persone. Credo che il prossima Polo Nord sarà in Siberia, a nord-ovest del lago Baikal, vicino ai confini della Russia, Cina e Mongolia. Vi è una grande anomalia magnetica lì. La famosa esplosione di Tunguska del 1908, si è verificata proprio in quella zona. Il Polo Nord magnetico si sta già muovendo in quella direzione. Anche uno dei principali fondatori della teoria dello spostamento dei poli, il professor Charles Hapgood (autore di libri come Sentiero del Polo e della Terra di Shifting Crust) indica quella zona come probabile luogo del prossimo Polo Nord. Se ciò è corretto, e se questo accadrà presto, cosa ne sarà delle popolazioni di Russia e Cina? La maggior parte del territorio di queste nazioni diventerà inabitabile; deserto artico.

Padre Malachi Martin ha scritto nel suo libro Le chiavi di questo sangue, quanto segue: “Se i leader di partito di questi stati conoscessero queste parole, con ogni probabilità deciderebbero di effettuare alcune mosse territoriali e militariste contro l’Occidente il quale potrebbe decidere di usare qualsiasi mezzo per resistere.”

Io credo che decidessero di conquistare nuove terre più lontano dal prossimo nuovo Polo Nord per fornire adeguate nuove patrie alle loro popolazioni. Europa centrale, Asia meridionale e Medio Oriente sarebbero, probabilmente, invase da Russia e Cina. Questa può essere la ragione per la quale i russi si preparano ad invadere l’Ucraina. Forse in Apocalisse 09:16, 16 E il numero degli eserciti della cavalleria era di venti migliaia di decine di migliaia; ed io udii il numero loro.”, significa che il cambiamento polare è imminente ed evidente ed i popoli di Cina e Russia saranno in fuga. Quindi possiamo aspettarci grandi guerre in Europa, Asia e Medio Oriente al più presto.

by David Montaigne

http://endtimesand2019.webs.com/

Forse questo è il motivo per il quale la Cina sta costruendo megalopoli fantasma in Africa:

Da Navigatore Curioso – I palazzinari cinesi si stanno dando molto da fare in Africa. Nova Cidade de Kalimba è una moderna città africana costruita da investitori cinesi in Angola e composta da circa 750 edifici di otto piani.

Nei progetti degli investitori, la città doveva raccogliere circa 500 mila abitanti, ma un inquietante filmato mostra come la selvaggia urbanizzazione cinese rischia di creare la prima “città fantasma” dell’Africa.

Il costo dell’operazione si aggira sui 2,5 miliardi di euro, ma si tratta solo di una frazione del fiume di denaro che la Cina sta investendo in Africa. A questo punto, la domanda è semplice: perchè i cinesi sono così interessati al territorio africano?

Costruita alla periferia di Luanda, la capitale angolana, Nova Cidade de Kalimba, oltre ai 750 blocchi di appartamenti, conta una dozzina di scuole e più di 100 locali commerciali, ma non ci sono abitanti! Come mai? Pare che il prezzo di un appartamento si aggiri sui 90 mila euro, una cifra esorbitante rispetto al magro reddito medio della popolazione locale che ancora vive nelle baraccopoli.

Nonostante l’enorme quantità di appartamento invenduti, Nova Cidade de Kalimba è solo una delle tante città “fantasma” che la Cina sta costruendo in tutto l’Angola e in tutto il continente africano. Negli ultimi dieci anni, la Cina ha pompato miliardi di euro, e il trend non mostra il minimo segno di rallentamento.

Come riporta il Daily Mail, numerose “Chinatown” stanno nascendo in tutta l’Africa, dalla Nigeria alla Guinea equatoriale, nel Ciad, nel Sudan, ma anche in Zambia, Zimbawe e Mozambico. Insomma, la Cina considera il continente nero un investimento cruciale per il futuro, stringendo una vera e propria morsa sul continente dal sapore “neocoloniale” che in futuro potrebbe fare dell’Africa un continente satellite.

fonte

Condividi post

Repost 0
Published by conte rovescio
scrivi un commento

commenti

 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg