Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
6 settembre 2016 2 06 /09 /settembre /2016 21:58
 Missione Sunjammer: viaggio imminente nello spazio

La vela, costruita dall’azienda Californiana L’Garde, avrà un peso di 31 chilogrammi e sarà composta da un materiale innovativo, il Kapton, spesso solamente 5 micron, prodotto dai laboratori chimici Dupont e attualmente utilizzato per gli allestimenti cinematografici.

Secondo i programmi, la vela solare potrà avvicinarsi al Sole, allontanandosi dalla Terra di ben 3 milioni di chilometri, senza bisogno di alcun propellente, sospinta solamente dal vento solare.

Per muoversi, infatti, le basta sfruttare le particelle energetiche provenienti dal sole, che le consentiranno di coprire grandi distanze, anche se ad una velocità inferiore rispetto alle capsule tradizionali. Ad esempio, se la vela di ampiezza di 400 metri venisse montata su una sonda, questa riuscirebbe a coprire 2,1 miliardi di chilometri all’anno.

La missione Sunjammer ha l’obiettivo di dimostrare la validità e l’efficacia delle vele solari, di analizzare e raccogliere i detriti spaziali e di fungere come ponte di comunicazione e come punto focale di raccordo per le diverse missioni che si succederanno nei prossimi anni.

Inoltre, già si ipotizza che l’assenza di propellente chimico, oltre a un tangibile risparmio in termini economici, le potrebbe consentire anche di varcare le soglie del sistema solare.

Una curiosità che in pochi sanno:

Idea fattibile e meccanica di Sir Arthur C. Clarke di satelliti per le comunicazioni (COMSATS) non possiamo vivere senza di essa oggi origine. Quando ha avuto l'idea, altri scienziati lo hanno criticato e gli disse che non avrebbe mai funzionato. La gente rideva di lui, ma nessuno sta ridendo ora.

Scrisse anche una comoda vela solare nel 1963.

Lo scienziato Giovanni Keplero, in una lettera a Galileo nel 1610, ha espresso la speranza che l'attuazione di una tecnologia per sfruttare la luce solare per spingere veicoli spaziali.

Jules Verne probabilmente fatto la prima menzione in letteratura di una tale creazione nel suo Dalla Terra alla Luna (1865, alla fine della guerra civile). Poche altre domande sono state presentate in fantascienza dal 1880 attraverso la prima guerra mondiale. Tuttavia, il sorprendente Cordwainer Uccello scritto convincente Le vele di luce nella storia del 1960, la signora che ha navigato l'Anima.

Altri citano "la pressione solare" e "leggera pressione", ma a mio parere, Sir Arthur C. Clarke è stato il primo a fare la nozione di una vela solare praticabile sembrare fattibile - in una gara di solare-yacht che è stato abbandonato a causa di intenso brillamento solare che minacciava la vita dei marinai. La sua storia è credibile - beh, NASA chiamato la sua vela solare più tardi.

Ho pagato l'attenzione al concetto di una vela solare completamente nel film del 1986 Star Trek: Rotta verso la Terra. È quel film si poteva vedere ogni giorno, sempre ricordato della vela solare e altri mezzi necessari per la sostenibilità del pianeta Terra. Il film ha una buona storia, buoni messaggi, e un sacco d'animo per andare con esso.

Nel 1963, Sir Arthur scrisse la storia Sunjammer, noto anche come il vento solare

Cinquanta anni dopo, nel 2013, la più grande vela solare del mondo è stato chiamato Sunjammer, sotto il funzionamento della NASA e del suo equipaggio commerciale. Arthur C. Clarke è stato menzionato poche notizie (Fox Notizie diede un titolo), il suo nome o la sua data di uscita nei primi mesi del 2015. imminente si sarebbe sentito o letto la loro storia, a riconoscere il nome della connessione .

collezione

Solar Technology

Candele Nel 1970

La NASA ha iniziato a studiare i diversi tipi di vela solare progettazione, la costruzione e il funzionamento a sue Jet Propulsion Labs in California Institute of Technology, nel corso del 1970. Ciò ha fatto seguito la storia di Clarke sono stati sul mercato quasi fr un decennio.

Sarebbe una buona idea di leggere tutta l'opera di Clarke per vedere ciò che la scienza si presenti con il prossimo.

Una vela solare può servire come un dispositivo di propulsione, alimentando il movimento utilizzando la radiazione solare (vento solare). Può anche servire come un'antenna ad alto guadagno.

Vele solari sono realizzati con materiali sottili eccellenti come Mylar, Kapton spessore 2 micron (prodotto da DuPont), e in alluminio molto sottile. Allumina (ossido di alluminio) e le vele in fibra di carbonio possono essere migliori per determinati scopi. Uno strato di 20 nm di spessore di litio può essere utile e può essere prodotta nello spazio. Altri metalli erano sotto inchiesta nel 2013.

NOTA: ho avuto un pezzo di dimensioni fazzoletto di Mylar, all'età di 10 anni ha detto che era inaccessibile e non poteva essere spezzato rapidamente strappato un buco attraverso di essa. Mylar non può essere il nostro miglior materiale per le vendite solari.

Tipi di vele solari

vele solari giapponesi e americani

Agenzia spaziale giapponese JAXA ha testato una vela solare nel luglio 2010 dopo aver chiamato Ikaros: Interplanetary Kite-craft Accelerated by Radiation dal sole, anche se suona come il leggendario Icarus, che ha volato troppo vicino al sole.

Giappone è stato il primo a dimostrare che la vela solare potrebbe essere un dispositivo un'operazione di propulsione primaria successo. E 'è fatto di una sostanza simile DuPont Kapton, con una matrice di film sottile aumento impiantato. Ha viaggiato a Venere sull'origine di sei mesi, e diretto verso il lato opposto del sole nel tardo 2013.

Alla fine del 2013, la NASA aveva testato le loro tecnologie in piccole camere a vuoto. E 'una fortuna che JAXA e la NASA stanno lavorando insieme su molti progetti, JAXA è molto più avanti di vele solari.

Russia (con Carl Sagan della Planetary Society e Cosmos, che era lo studio di registrazione di Abbey Road) e US lanciare vela solare per raccogliere dati sulle tecnologie per lanciare in gran parte fallito nel 2000, tuttavia, NASA ha riferito che hanno fatto raccogliere dati sufficienti per essere utile con la sua seconda release NanoSail-D, una candela di 100 metri quadrati.

A metà degli 2010s erano il tempo NASA per fare le vele solari utili e pratici, come i dispositivi di propulsione. Questo è di 30 anni dalla ST: Il viaggio e 60 anni dopo l'idea di Clarke.

Qual è Sunjammer?

La vela solare della NASA è enorme: 1.208 chilometri quadrati di 5 micron di spessore di film DuPont Kapton, circa 34,75 miglia per lato, se totalmente piazza. Ha quattro braccia (siti web) angolo, ognuno dei quali è dotato di un solare candela-mini per la manovrabilità. Il sole è la sola energia utilizzata.

Una volta piegato, questo particolare vela solare può andare bene nella scatola in cui una lavastoviglie viene spedito e pesa meno di 100 libbre.

Sunjammer sarà utilizzato nei primi mesi del 2015 per raccogliere dati sul tempo solare e l'informazione dopo che è stato lanciato in un razzo SpaceX Falcon9. Sunjammer pensare sarà la prima parte di una rete di protezione planetaria che protegge la Terra dai disastri. Due progetti climatici britannici accompagnano la vela solare, con un carico di Resti umani cremati per essere lanciato nello spazio.

Candela si trova a soli 100 metri quadrati e 10 metri di lato. Molte automobili sono lunghe 20 metri, in modo da questa candela non è molto coerente. Se si dispone di una stanza della vostra casa che è 8'x10 ', quindi passare lungo il muro più lungo in una stanza.

NASA prevede di lanciare Sunjammer nel gennaio 2015, ma il governo degli Stati Uniti ha chiuso la NASA e il National Park Service, così come alcuni altri posti nell'autunno del 2013. Per fortuna, la NASA ha sviluppato un team di vendita di oltre il 63 aziende private per assisterli nei loro sforzi per l'esplorazione dello spazio, compresa la missione su Marte.

Dal momento che la società privata Planetary Resources, Inc., dice il governo può chiudere, ma non lo faranno. E 'interessante notare che James Cameron è collegato risorse planetarie e utilizza il concetto di vela solare nella sua narrativa kolossal Avatar (2009). Siamo probabilmente di essere trattati con molte più sorprendente notizia nei prossimi decenni.

Johannes Kepler potrebbe essere felice di sapere che il suo concetto di sfruttare la luce del sole è stato messo in funzione 400 anni dopo la sua lettera a Galileo.

Il team Sunjammer

  • Spazio Services, Inc. - Houston
  • Micro Aerospace Solutions - Melbourne, Florida - Software
  • La Garde - Tustin, California - attiva nei dispositivi gonfiabili dal 1971, molto attivo durante la Guerra Fredda
  • NASA
  • UK Space Agency
  • ... e probabilmente alcuni membri dell'equipaggio commerciale della NASA

Team Education

  • Sunjammer
  • NASA
  • Charles "Pete" Conrad Fondazione - il contenuto scientifico e imprenditoriale.
  • University of Vermont - World Dibattito Institute

Partner Sunjammer Prima Scuola - Scuola Appleseed In Zambia

Time Capsule salendo attraverso Sunjammer

Il sito sostiene che Sunjammer un file viene memorizzato e trasmesso Sunjammer incorporando musica umana, l'arte, il DNA (tra cui Sir Arthur C. Clarke), e messaggi da tutte le parti della Terra. Se siete interessati a partecipare, si prega di consultare il sito: http://www.sunjammermission.com/

Resti parziali di tre apparecchi Star Trek anche viaggiare con Sunjammer: Gene Roddenberry Majel Barrett Roddenberry, e James Doohan (Capo Ingegnere Montgomery Scott).

http://it.abcarticulos.info/article/vele-solari-arthur-c-clarke-sunjammer-diventa-realt

Condividi post

Repost 0
Published by conte rovescio
scrivi un commento

commenti

 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg