Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
26 dicembre 2016 1 26 /12 /dicembre /2016 00:06
 George Michael muore a casa sua a 53 anni

Il cantante vivrebbe una condizione di assoluta difficoltà, anche psichica, da molto tempo, da quando ha cominciato a usare il crack. Una schiavitù che lo ho reso irriconoscibile e non solo fisicamente, dato che l’abuso di crack e di altre sostanze stupefacenti, come cocaina e marijuana, insieme all’alcol avrebbe finito per provocare nel cantante gravi disturbi della personalità compromettendone la carriera. A rivelarlo al britannico Sun è Jackie Georgiou, moglie del cugino dell’ex Wham.

La schiavitù del crack, spiega la donna, ha costretto Michael a trascorrere, in gran segreto, un anno intero in un rehab in Svizzera nel tentativo di sconfiggere la sua tossicodipendenza. “Ci sono state delle feste - ha spiegato Jackie Georgiou - in cui sveniva dalla quantità di droghe assunte. Si svegliava coperto di vomito. Cose orribili. Stava davvero male”. “Il fatto - ha aggiunto - che sia stato in rehab per un anno la dice lunga sulla gravità della sua tossicodipendenza”. La donna ha spiegato che tutto è iniziato con l’uso sempre più smodato di alcol e marijuana, per poi passare all’ecstasy e alla cocaina fino a toccare il fondo con il crack.

Un processo di autodistruzione che sembra non aver fine dato che, sempre stando al racconto di Jackie Georgiou, George Michael continuerebbe ancora oggi a bere: “Tutti quelli che lo vedono dicono che non è più lui, che la scintilla se ne è andata. E so che beveva ancora dopo un anno di clinica. E questo è davvero tremendo”. “Sta facendo soffrire molte persone - ha concluso - tra cui le sue due sorelle. E sta mettendo la sua vita in serio pericolo”.

Duqnue, se nel mese di giugno si erano rincorse indiscrezioni sempre più insistenti sulla presunta dipendenza del cantante dalla marijuana, tanto che si era parlato di un consumo di 25 spinelli al giorno, oggi la situazione appare molto più drammatica e disperata, tanto che la famiglia teme per la sua stessa vita. E le ultime foto dell’artista circolate in questi giorni sembrano confermare il grave malessere di uomo di soli 52 anni che appare visibilmente provato e sofferente, oltre che appesantito e invecchiato.

Citava così un post, di 1 anno e mezzo fa.

Sono stati innumerevoli gli scivoloni in cui George Michael è incappato: depressione, incidenti d'auto, accuse di uso di sostanze stupefacenti lo hanno portato alla ribalta nei lunghi periodi di riposo tra un disco e l'altro. Per non parlare delle infinite beghe legali che lo hanno visto scontrarsi con la sua prima casa discografica, la CBS, colpevole secondo lui di non aver sostenuto Listen Without Prejudice vol. 1Michael aveva avuto gravi problemi di salute nel 2011, quando era quasi morto di polmonite. Era stato curato in un ospedale di Vienna, dove aveva subìto anche una tracheotomia. 

Oggi 25 dicembre, Georgios Kyriacos Panayiotou, in arte George Michael muore a 53 anni, in casa sua, senza nessun sospetto di morte accidentale o misteriosa. Last christmas, una dedica per una cantante che brillerà sempre nel firmamento della musica.

 

Condividi post

Repost 0
Published by conte rovescio
scrivi un commento

commenti

 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg