Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
">

LOGO-SITO-19-gennaio

22 aprile 2018 7 22 /04 /aprile /2018 22:09

Nuovamente di fronte a questa persecutoria ed ostinata convinzione che anche stavolta la fine del mondo è arrivata, direttamente collegata ai vulcani, Nibiru che colpisce la Terra e ogni sorta di noiosa convinzione a riguardo..potremmo mai smentire tutto ciò dicendo che non è vero?

Certamente no, la fine del mondo arriva sempre,in modo ordinato, divenendo una moda. 

 il Sole, la Luna e Giove si allineeranno con la costellazione della Vergine, e la popolazione mondiale vedrà con i propri occhi il misterioso Pianeta X (anche noto come Nibiru) in alto nel cielo. L’allineamento cosmico sarebbe stato previsto nella Bibbia, in un passaggio del libro dell’Apocalisse: “Nel cielo apparve poi un segno grandioso: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle. Era incinta e gridava per le doglie e il travaglio del parto”. La donna rappresenterebbe la costellazione della Vergine, alla quale dovrebbero allinearsi Sole e Luna. Alla fine di Aprile 2018, avverrà la scomparsa della Chiesa (per tutti i cristiani nota come Estasi). Ciò verrà seguito rapidamente dall’ascesa dell’Anticristo, dall’apparizione del Pianeta X e dalla Terza Guerra Mondiale. Seguiranno 7 anni di Tribolazione. 

A prescindere che in diversi paesi del mondo, questa fine del mondo la vivono ogni giorno, anche se sarebbe più corretto dire...vivere quotidianamente un orrore infinito di uscire da casa propria e non fare ritorno per colpa di qualche estremista folle.

Secondo quanto gira in rete, il pianeta Nibiru dovrebbe colpire la terra il 23 aprile 2018,si, proprio oggi, ma si tratta solamente di una leggenda. Che ciclicamente ritorna in auge. Infatti negli ultimi quindici anni è la quarta volta che si parla di una fine imminente causata da questo pianeta. Quando è stato dato l’allarme in precedenza? Nel 2003, nel 2012 e nel 2017. Ovviamente se non si verifica niente di quanto detto...è merito di qualche entità aliena che ci protegge.

Versi dell’Apocalisse

Il primo segno che la fine del mondo si stia approssimando sarebbe stato dato dalla configurazione astrale del 23 novembre.

Questa sarebbe riportata nel libro delle Rivelazioni ai versi 12:1-2. “Poi apparve nel cielo un gran segno: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle” e continua: “Era incinta e gridava per le doglie e i dolori del parto”. Gli esegeti, fra cui Maede, pensavano che la figura della donna contenuta nei versi fosse la costellazione della Vergine e il 23 aprile il Sole e la Luna saranno di nuovo nella costellazione della Vergine, e in quella di Giove che dovrebbe rappresentare, come riporta il Daily Star, il Messia. Maede continua a sostenere che il 23 aprile ci sarà un altro segno nei cieli, ovvero la Luna si posizionerà ai piedi della costellazione della Vergine. Le 12 stelle incluse nel testo biblico che coroneranno la Vergine, sarebbero tutte presenti nel cielo del 23 aprile.

Queste includeranno anche le 9 stelle della costellazione del Leone, Marte, Giove e Venere.
Ci sarà l’Apocalisse?

Gli scienziati affermano che questa configurazione astrologica non è da temere, poiché avviene ogni 12 anni. Inoltre la Nasa ha precedentemente affermato che tutto quanto detto da David Maede sia una bufala. Jonathon Sarfati, un chimico neozelandese, ha affermato che la configurazione astrale è avvenuta per ben 4 volte durante questo millennio e noi siamo ancora vivi. Sarfati lo spiega nel suo articolo intitolato “Will the World end on 23 April”. Nel pezzo afferma che gli astrologi e i numerologi sono soliti guardare il cielo finché non trovano l’indizio desiderato per avvalorare le proprie tesi. Come riporta la stessa #Bibbia, solo Dio conosce la data e l’ora della fine del mondo. Ma questo non è l’unico indizio che ha fatto temere l’Apocalisse. Come riporta la Bibbia prima della venuta del Messia, sette trombe, suonate da sette angeli, sarebbero state udite nei cieli. Nella Hawaii un rumore simile a quanto descritto nel Testo Sacro cristiano è stato udito nei cieli e la scienza non riesce ancora a dare una spiegazione . E’ da sottolineare che quando si parla di notizie di questo genere non bisogna cedere ad inutili allarmismi, poiché la maggior parte delle volte si rivelano tutte bufale.

Mentre cercavamo conferme sulla fonte di quest’articolo ci siamo imbattuti in quest’altro de Il Secolo XIX:

Ci risiamo: annunciata la fine del mondo. La data è il 24 giugno

Signore e signori, ci risiamo. La fine del mondo è stata fissata, nuovamente. L’apocalisse sarà il prossimo 24 giugno. E a decretare l’epilogo dell’esistenza della razza umana, e del pianeta che la ospita, sarebbero nientemeno che le Sacre scritture. O meglio, un’interpretazione delle stesse, ad opera del blogger complottista Mathieu Jean-Marc Joseph Rodrigue .

Quest’ultimo si è concentrato su alcuni versi tratti dall‘Apocalisse di Giovanni (13:5-8) che recitano: «Le fu data una bocca che proferiva cose grandi e bestemmie. Le fu dato il potere di operare per 42 mesi. Essa aperse la sua bocca per bestemmiare contro Dio». In queste parole oggetto di interpretazione da parte del blogger si sta parlando di Satana, il cui numero identificativo è 666.

Secondo il complottista se si incrociano i numeri dei versetti con quelli di Satana e dei 42 mesi di cui si parla nel libro di Giovanni, si riesce a risalire alla data precisa dell’Apocalisse. Dal calcolo Rodrigue è risalito al 24 giugno 2018, la data nella quale, secondo il teorico, si verificherà la fine dei mondo cosi come lo conosciamo.

Se non succede niente anche a giugno...ringraziamo sempre le entità aliene che fano opere straordinarie per tutto il pianeta Terra.

Condividi post

Repost0

commenti

 FORUM

Cerca

nuovo sito conte critico

Testo Libero

Articoli Recenti

  • L’alchimia: L’arte della trasmutazione di sé
    Le radici storiche, l’alchimia e la pietra filosofale Nata da radici egizie, greche e gnostiche intrecciate con antiche pratiche arabe, l’alchimia fonde a partire dal VIII secolo, sulla base dei testi di Ermete Trismegisto e di Geber (Giābir ibn Hayyān),...
  • 3 esempi di come il cambiamento climatico sta cambiando il volto del pianeta
    Dall’Artico all’Africa subsahariana passando per la Sicilia: il riscaldamento globale sta stravolgendo gli ecosistemi in tutto il pianeta. Ma non sono solo gli eventi climatici estremi a minacciare autentiche perle naturalistiche; spesso si aggiunge anche...
  • Piccole nozioni per un gatto come me
    Ho un carattere particolare, nonostante mi avvio ai miei primi 5 mesi di vita, imparo alla svelta. Non mi faccio scappare dalla vista niente, il mio naso sente odori, tanti odori, riesce difficile identificarli e ubicarli nel posto giusto. Ma riesco a...
  • PHILIP EXPERIMENT: IL FANTASMA INVENTATO REALMENTE APPARSO
    Diverso tempo fa, ancora prima di scrivere l’articolo a riguardo, mi interessai alla storia del fantasma si Ash Manor, un caso davvero emblematico che potrebbe spiegare gran parte delle apparizioni eteree ritenute credibili. Ma andiamo per gradi. Cosa...
  • La città sepolta di Selinunte
  • Le otto scritture antiche mai decifrate
    Da quando è comparso sulla Terra l’uomo ha sempre sentito l’esigenza di trasmettere alle generazioni successive le conoscenze e l'esperienza acquisita nel tempo. La scrittura è certamente l’invenzione più importante per tramandare la storia. La prima...
  • I gatti nell' Antico Egitto
    Le mummie di gatti non sono di certo una novità: questi felini erano considerati animali sacri e si crede che i primi gatti, evoluzionisticamente parlando, siano nati proprio nell’area della Mezzaluna Fertile circa 10.000 anni fa quando le prime popolazioni...
  • Il gambero pistola: uccide con onde d' urto e calore a 5000 gradi
    Il mondo è pieno di animali strani e con peculiarità in grado di stupire; regali dell’evoluzione che li hanno resi unici. Rimanendo sui crostacei, e più precisamente sui gamberi, tra le centinaia di specie di quest’ultimi ce ne sono alcune in grado di...
  • Alla scoperta del Kotodama
    Il “Kotodama” è una forza spiritale misteriosa che sta nella “parola”. I kotodama sono delle frasi, dei suoni vocalici, che hanno una parte molto importante nella vita giapponese. Giappone, si credeva (ed anche oggi è rimasta una sorta di superstizione)...
  • Pericolo della cartomanzia, tarocchi, sibille ed altri mezzi di divinazione magica, esoterica ed occulta
    Cartomanzia E’ pericoloso farsi fare le carte, fare sedute di cartomanzia, farsi leggere i tarocchi, le sibille, anche gratis e/o per gioco, oppure al telefono? Si deve sapere che la lettura delle carte, o dei tarocchi, è una mantica esoterica, ossia...

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg