Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
">

LOGO-SITO-19-gennaio

6 aprile 2019 6 06 /04 /aprile /2019 22:43

Un film che la critica non ha promosso a pieni voti ma che ha dato un segnale importante, di come determinati eventi possano cambiare la vita radicalmente di una persona. Il premio Oscar ROBERT ZEMECKIS – il rivoluzionario film-maker che ha diretto Forrest Gump, Flight e Cast Away – dirige STEVE CARELL nei panni di un nuovo tipo di eroe in un film diverso da qualsiasi altro mai realizzato prima.

Basato su una storia miracolosa, “Benvenuti a Marwen” racconta la storia di un uomo che lotta per guarire e per ritrovare il proprio spirito, grazie al potere della sua immaginazione artistica.
Quando un gruppo di uomini una sera picchia selvaggiamente Mark Hogancamp (Carell) riducendolo in fin di vita e cancellando tutti i suoi ricordi, nessuno si aspetta che l'uomo si riprenda. Ma Mark, mettendo insieme pezzi della sua vecchia e nuova vita, costruisce meticolosamente in miniatura una mitica città belga, Marwen, nella quale può essere il capitano Hogie, un pilota di aerei da combattimento della seconda guerra mondiale.

Qui, a Marwen, Mark può essere un eroe, combattere i suoi nemici e contare sui suoi amici. Mentre costruisce un'installazione artistica strabiliante popolata da personaggi in miniatura incredibilmente realistici – un omaggio alle donne più forti che conosce – trae la forza dal suo mondo fantastico per trionfare nel mondo reale.
Un film audace, meraviglioso e puntuale da un rivoluzionario pioniere del cinema contemporaneo, “Benvenuti a Marwen” dimostra che quando l'unica arma di cui disponi è la tua immaginazione… puoi trovare il coraggio in un luogo assolutamente improbabile.

 

MARK HOGANCAMP

Per riuscire a non farsi sopraffare dai propri demoni, Mark costruisce una fantomatica città belga in miniatura che chiama Marwencol. La riporta all’epoca della seconda guerra mondiale e la popola di soldatesse capitanate dal mitico pilota Hogie. Hogie è un eroe e, come immaginabile, è il suo alter ego. Sul campo di battaglia, nel retro del suo giardino (!), l’artista si circonda di figure forti che lo portano al riscatto. 

Tutto è riprodotto in modo estremamente realistico. E le storie che mette in scena – e fotografa con una vecchia macchina 35mm (!!) – gli danno un motivo per cui continuare a combattere nel mondo reale dove, ogni giorno, trascinando una mini-jeep colma delle sue fidate amazzoni, si reca al lavoro e sbriga le commissioni basilari. La vita di Hogancamp cambia quando il vicino di casa, un fotografo (!!!), vede i suoi scatti, che spesso e volentieri ritraggono scene e momenti dal forte impatto emotivo. Da qui in poi è un successo.

foto con il vero protagonista nella realtà.

Questo film lascia un importante messaggio finale: le paure vanno affrontate e sconfitte in qualsiasi modo, le paure del protagonista dinanzi ad un giudice e i suoi carnefici, per dare la giusta punizione a chi sbaglia.

Condividi post
Repost0

commenti

 FORUM

Cerca

nuovo sito conte critico

Testo Libero

Articoli Recenti

  • Una lunga attesa
    Ciao a tutti, miei cari lettori. Il tempo passa, inesorabile, con la pandemia, senza una pandemia, che fuorvia una vita o meglio la destabilizza, fino a mutarla, con stressanti perdite di tempo e di idee che mutano come le varianti covid. Da tempo non...
  • Covid 19: il fuoco greco
    Analogia di un comportamento simile. Mi spiego: Wuang (Cina), nell' anno 2019,nei laboratori speciali dove si manipolano i ceppi virali, con molta probabilità inizia, tramite laboratorio, una lavorazione su di un virus con fattezze simili all' influenza...
  • I segreti del penultimo manoscritto di Qumran
    Un panorama ormai noto: le pareti a strapiombo sul Mar Morto nella zona di Qumran. (foto Franco56 / Wikimedia Commons) Due ricercatori universitari di Haïfa (Israele) hanno ricostruito i contenuti di uno degli ultimi rotoli di Qumran ancora da interpretare....
  • Cosa c’è alla fine del buco più profondo della Terra?
    Per rispondere a questa domanda basterebbe affermare: “rimuovi questo tappo di metallo arrugginito che vedi nella foto e troverai il buco più profondo della Terra”. Tuttavia, ed è davvero singolare, sappiamo molto di più su alcune galassie lontane che...
  • Sensazioni fantasma: il mistero di come il cervello tocca il processo
    Hai mai pensato che qualcuno ti avesse toccato il braccio sinistro quando, in effetti, avevano raggiunto la tua destra? Gli scienziati conoscono questo fenomeno come una sensazione fantasma e può aiutare a far luce su come i processi del cervello umano...
  • Abhigya Anand e la sua teoria sulla prossima catastrofe
    Saturno e Giove il 21 dicembre che è il giorno del solstizio ci appariranno vicinissimi, un allineamento che è stato visibile solo 800 anni fa, tra il 4 e il 5 marzo del 1226. Ultimo aspetto da sottolineare: Abhigya Anand avrebbe pure previsto il ritorno...
  • Alla scoperta delle Grotte Alchemiche nella magica Torino sotterranea
    Torino: la città magica, la città esoterica, la città occulta. E la città alchemica. Tra le mille narrazioni, simbolismi, leggende che permeano il capoluogo più misterioso d’Italia, la possibilità che nel suo sottosuolo si celino dei passaggi interdimensionali....
  • Commemorazione dei defunti: il 1 novembre
    Il 1 Novembre si celebra la festa di Ognissanti, una festività religiosa dedicata appunto a tutti i santi, quindi idealmente è il giorno dell’onomastico di chiunque porti un nome legato alla figura di un martire beatificato. Ognissanti è una solennità...
  • L' insostenibile leggerezza dell' essere umano
    Covid19, ultima frontiera: nonostante sacrifici e privazioni, lockdown, in casa, privati delle libere uscite, fondamentalmente per il bene primario della vita stessa e per rispetto di chi lavora negli ospedali in maniera sempre più oltre il limite della...
  • L’alchimia: L’arte della trasmutazione di sé
    Le radici storiche, l’alchimia e la pietra filosofale Nata da radici egizie, greche e gnostiche intrecciate con antiche pratiche arabe, l’alchimia fonde a partire dal VIII secolo, sulla base dei testi di Ermete Trismegisto e di Geber (Giābir ibn Hayyān),...

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg