Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
23 marzo 2014 7 23 /03 /marzo /2014 22:59

Dopo le profezie dei Maya altre due fine del mondo nel 2014?

 

“Medium” e “veggenti” si accavallano l’un l’altro per offrire le proprie versioni del prossimo futuro. Tanto più è terribile, tanto è migliore. La gente è continuamente attirata dalle storie su un’imminente “fine del mondo”. Un’apocalisse biblica prima di tutto. Ma oggi non stiamo parlando delle predizioni del passato, ma di quelle che promettono i veggenti moderni. Le loro “previsioni” sono state analizzate per “La Voce della Russia” dalla psicologa Marija Kruglova, per capire di quali di queste ci si possa fidare.

Uno degli “eventi” più attesi per il prossimo anno è quello dell’inizio della Terza Guerra Mondiale. Questa presumibilmente inizierà con un conflitto armato su larga scala in Iran e Siria, in cui sarà poi coinvolta tutta la comunità mondiale, per poi diffondersi a tutti i paesi d'Oriente. La Corea del Nord raccoglierà le forze, e introdurrà le sue truppe in Corea del Sud. La Russia non potrà rimanere neutrale, e verrà trascinata in una sanguinosa guerra. Marija Kruglova è sicura che questa “profezia” non sia destinata ad avverarsi:

Tali “previsioni”, ovviamente, non hanno nulla in comune con la chiaroveggenza. Basta essere una persona minimamente esperta nella situazione militare e politica attuale. Tali dichiarazioni sono basate su fatti reali, come la situazione molto agitata in Medio Oriente, e facendo di queste “profezie”, chiaroveggenti quasi non rischiano la loro reputazione.

Ma la differenza tra la previsione “potrebbe iniziare una guerra” e “inizierà una guerra” è molto grande, quindi è difficile prenderla sul serio. Un'altra cosa è se l’avesse predetto una persona che non ha mai sbagliato nelle proprie previsioni, e che portasse anche la data e l'ora esatta “dell’inizio della Terza Guerra Mondiale”. In caso contrario, si tratta solo di una conversazione vuota e astratta.

La prolungata crisi economica aumenterà nel 2014, e questo porterà a un forte calo del dollaro e dei prezzi del petrolio. Questo, a sua volta influenzerà negativamente i paesi produttori ed esportatori di questo genere di cose. Le azioni di molte grandi aziende saranno danneggiate, e verrà ridotto il numero di posti di lavoro. Molte persone saranno sull'orlo del fallimento...

Questo tipo di “predizioni” è rivolto principalmente al pubblico dei lavoratori. Tutti si chiedono se sarà stabile la situazione del proprio lavoro, se riusciranno a mantenere se stessa e la loro famiglia. C’è sempre il rischio di rimanere senza lavoro, soprattutto in una situazione economica relativamente instabile come quella attuale. Quando c'era l’Unione Sovietica, tutti sapevano che nessuno sarebbe stato lasciato senza lavoro. Ora, nessuno ha questa certezza. Pertanto, i temi della disoccupazione e dell’acuta crisi finanziaria sono attuali, ma queste “profezie” hanno poco in comune con la realtà.

 

Il riscaldamento globale a cui abbiamo assistito negli ultimi anni causerà un forte aumento del livello dell'acqua negli oceani durante il 2014. Il risultato sarà che ci aspettano gravi inondazioni: saranno minacciate tutte le città costiere, in particolare Venezia, San Pietroburgo e New York. Tsunami, tifoni e uragani con una nuova forza attaccheranno le regioni dell’Asia orientale e degli Stati Uniti.Le tensioni sul fronte Estremo Orientale sono destinate a crescere come conseguenza. Le acque delmare cinese sono una polveriera. Un incidente fra i Cinesi e gli Americani potrebbe avvenire in ogni momento. Ma anche qui gli americani hanno coinvolto la fanteria d'assalto coloniale. I Giapponesi si stanno armando a un ritmo da levare il respiro, con il loro premier che ha giá dichiarato di volere cambiare la loro costituzione pacifista. Ah, si, la seconda era quella Italiana. Una breve guerra in Estremo Oriente questa estate potrebbe essere la scusa per tirare il sospirato colpo di penna sui problemi economici.

Economia

Ed eccoci qui al discorso per eccellenza!

Gli economisti main stream sono sicuri. il 2014 sará l'anno della ripresa assicurata. Quindi consigliano di fare un altro mutuo per comprare il nuovo... 
Ahem, scusate, la NSA si era brevemente appropriata della tastiera. In veritá nell'anno in corso ci aspetta una situazione totalmente inaspettata (?): dopo cinque anni di "aiuti alla ripresa", prodotti a spese della gente, si scoprirà che nulla di ció ha funzionato. Cosa che lascierá gli esperti di stucco visto che é risaputo che non esiste connessione fra i vulcani e i terremoti... erh.... fra il loro cervello e la realtá....
 Quindi occorrerá raddoppiare gli sforzi secondo il buon metodo allopatico: se la pillola verde-vomito non funziona é tempo di prendere due pillole verde-vomito.
Si ma, quando arriverá la prossima prescrizione medica?
Quando scopriranno che  il concetto di limite si applica anche alla crescita virtuale .
Wall Street é a un livello himalaiano, totalmente distaccata dalla realtá economica mondiale. Un crollo verticale delle quotazioni é inevitabile. Il lettore si potrebbe spazientire e ricordare che la domanda era "quando", la data. Vi sono delle interessanti proiezioni che indicano una similitudine negli andamenti di borsa fra la situazione odierna e quella della grande depressione nel '29. Se fosse cosí il collasso della borsa potrebbe avvenire nei primi tre mesi del 2014. Il lettore di prima, informato della data, si potrebbe chiedere a questo punto cosa ###### gliene impippi della borsa e scoprire che questo sarebbe  il momento in cui per salvare le banche la  situazione i cittadini saranno chiamati a sacrificarsi donando "liberamente" loro possedimenti.

Ontopolitica

Ma tutto quanto sopra non conta assolutamente nulla. In quanto tutto ció non é che la preparazione per qualcosa di molto piú importante. Scrive lo studioso di rapimenti alieni Gennaro Pepe
Un'altra costante che ho riscontrato negli addotti è il senso dell'attesa. Tutti aspettano qualcosa. Si potrebbe ipotizzare un evento o qualcosa di simile, che funga da catalizzatore, da sequela, per il risveglio delle loro coscienze. Un'inquietudine che sta aumentando sempre di più.
fonte 
Fatto sta che una serie di  Veggenti/Contattati/Rapiti/ che stiamo seguendo da anni stanno "chiudendo i battenti". Affermano che i loro Dei / Alieni / Celestiali non hanno piú nulla da dire in quanto il "tempo" é ormai vicino. Come abbiamo spiegato in Apocalisse Aliena "loro" stanno arrivando ad "aiutarci"... prestissimo. L'arcangelo Michele la mette cosí: 
 L’umanità della Terra non potrà uscire da sola dal tunnel in cui si è infilata. Per questo è necessario l’aiuto da parte delle umanità fedeli a Dio.
fonte 
Pepe di Arcangeli non ha sentito parlare ma conferma che tutto ció é molto reale:
 non parliamo di eventi che non accadranno mai o che avverranno in un tempo molto lontano ma di fatti – assodato che siano veri – che dovranno necessariamente avere luogo e, probabilmente, molto presto.Le sensazioni, le intuizioni, le premonizioni, poiché nascono nell’emisfero destro del cervello che è atemporale, non sono perfettamente databili, ma è pur vero che gli avvenimenti di cui veniamo a conoscenza per loro tramite, prima o poi accadranno.
 Fonte
I Cinesi sono andati sulla Luna e  avranno constatato con i loro occhi che gli Americani gli avevano mentito su tutto ma almeno su quello erano stati sinceri: la Luna non é ció che sembra e gli umani non sono benvenuti da quelle parti. I russi sulla Luna c'erano stati  40 anni fa che avranno imparato? All'epoca forse poco, ma l'orso lavora sui tempi lunghi.
Oggi Putin é il sostenitore massimo della religiosità all'antica, quella che piace alle ECE. Famiglia, Patria e Religione sono i tre pilastri della Russia del 2014 mentre l'occidente gli contrappone i diritti dei gay, della laicitá e della globalizzazione. Papa Francesco ha giá espresso il suo apprezzamento per l'opera di Putin. l'evoluzione di questa curiosa alleanza sará da tenere d'occhio.

 

Anche queste “previsioni” si basano sul ben noto fatto che il clima è diventato molto più caldo di quanto non fosse una volta. Nota: il clima è atipico già adesso, in dicembre, in molte regioni. Tuttavia, se questa è un'anomalia, è un’anomalia piccola e che non influenzerà un “brusco” aumento del livello degli oceani. Venezia, come New York e San Pietroburgo, ovviamente, sono a rischio, ma nel prossimo anno, come anche nel prossimo secolo, non saranno in pericolo. Per quanto riguarda i tifoni e gli uragani, sono tipici nelle regioni sopracitate. Non c’è nessuna notizia nuova in questo.

Una nuova epidemia di influenza aviaria modificata spazzerà via un quarto della popolazione mondiale. Le città saranno devastate. Inizierà il panico generale. Non si riuscirà a trovare un vaccino.

Questa “previsione” semplicemente non sussiste. L’ultima epidemia di influenza aviaria non ha fatto più vittime di una qualsiasi influenza ordinaria. Non ha nemmeno confronto con il numero di persone che muoiono ogni anno di cancro, infarti, ictus e altre malattie. Naturalmente, se il nuovo supervirus devasterà le città, inizierà il panico generale. Ma queste fantasie non hanno alcuna relazione con la realtà. La medicina attuale ha raggiunto un livello sufficientemente elevato per evitare una cosa simile, perché non siamo nel Medioevo, e la scienza è progredita moltissimo.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2013_12_26/Le-previsioni-piu-terribili-per-il-2014/

Condividi post

Repost 0
Published by il conte rovescio - in catastrofico
scrivi un commento

commenti

 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg