Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
1 agosto 2014 5 01 /08 /agosto /2014 21:37

 

Un interessante studio pubblicato sulla rivista Meteoritics and Planetary Science ha permesso di scoprire che gli egiziani utilizzavano gioielli realizzati con metallo di origine cosmica, proveniente da antichi meteoriti caduti sul nostro pianeta migliaia di anni fa.

La scoperta è stata realizzata grazie alle analisi eseguite su un campione di ferro di circa 2 centimetri, un tubicino utilizzato come decorazione per una collana, risalente a circa 5 mila anni fa.

I risultati mettono in luce come gli antichi egizi conoscessero la fusione e la lavorazione del ferro almeno mille anni prima dell’inizio della cosiddetta ‘età del ferro’, cominciata intono al 1300 a.C.

Inoltre, lo studio mette in rilievo quanto fosse importante l’universo per gli egizi e come i meteoriti avevano una funzione singolare nello sviluppo della loro religione: “Il cielo era molto importante per gli egizi”, spiega Joyce Tyldesley, egittologo dell’Università di Manchster, nonché uno degli autori dello studio, “e qualcosa che cadeva dal cielo era considerata come un dono degli dei”.

Il reperto analizzato è uno dei nove ritrovati nel 1911 in un cimitero di Gerzeh, a circa 70 chilometri a sud del Cairo. Il gioiello risale al 3300 a.C., il più antico manufatto egizi in ferro mai scoperto.

Uno studio condotto nel 1928 rilevò che il ferro nel manufatto aveva un alto contenuto di nichel (una firma nota del ferro meteoritico), suggerendo che fosse di origine cosmica. Ma nel 1980, gli studiosi sostennero che la presenza del nichel nel manufatto era frutto di una fusione accidentale, escludendo l’ipotesi extraterrestre.


 

Per risolvere la questione, Diane Johnson, studiosa di meteoriti presso la Open University di Milton Keynes, Inghilterra, insieme ai suoi colleghi ha studiato il reperto al microscopio elettronico e eseguito una tomografia computerizzata.

Benchè fosse stata negata ai ricercatori la possibilità di sezionare il prezioso manufatto, gli scienziati hanno trovato alcune aree sulla sua superficie che hanno permesso un’osservazione più approfondita dell’oggetto, quelle che la Johnson ha definito delle ‘piccole finestre’.

Le analisi hanno mostrato che la presenza del nichel nel manufatto arriva fino al 30%, il che suggerisce che l’oggetto proviene effettivamente da un meteorite.

A conferma del risultato, il team di scienziati ha osservato che il ferro mostra una struttura di tipo cristallino, segno distintivo di una conformazione chiamata ‘Widmanstätten’, presente solo nei meteoriti di ferro che si raffreddarono molto lentamente mentre il sistema solare si stava formando.

Usando la tomografia, i ricercatori hanno elaborato un modello tridimensionale della struttura interna del gioiello, rivelando che gli antichi egizi lo avevano realizzato martellando il frammento di ferro meteoritico fino a farlo diventare una piastra sottile, per poi piegarlo a forma di tubicino.

Un dono degli dei

La prima prova della fusione del ferro in Egitto appare nella documentazione archeologica solo nel VI secolo a.C. Solo pochissimi manufatti di ferro sono stati scoperti nella regione prima di allora e tutti provenienti da tombe di alto rango sociale, come quelle del faraone Tutankhamon.

“Il ferro era fortemente associato con la regalità e il potere”, spiega la Johnson, la quale vorrebbe ottenere il permesso di studiare altri manufatti di probabile origine meteoritica.

I manufatti realizzati con questo ‘materiale divino’ si credeva potessero garantire al defunto il passaggio privilegiato nell’aldilà. Campbell Price, curatore del Museo egizio di Manchester, il quale non ha partecipato allo studio, sottolinea che non si sa nulla di certo sulla credenze religiose degli antichi egizi prima dell’avvento della scrittura. Tuttavia, essi credevano che gli dei avessero le ossa di ferro!

Si ipotizza che i meteoriti possano aver ispirato questa convinzione e che le rocce celesti fossero i resti fisici degli dei che cadono sulla Terra. E se fossero stati proprio gli dei ad insegnare l’importanza del ferro agli egizi?

fonte

Condividi post

Repost 0
Published by il conte rovescio - in Archeologia
scrivi un commento

commenti

 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg