Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
15 marzo 2014 6 15 /03 /marzo /2014 22:50

Pomelo

 

Il pomelo.

Un frutto che non è molto conosciuto ma che negli ultimi anni, ha iniziato a fare la sua comparsa nei supermercati italiani. Il suo peso, normalmente, si aggira intorno al chilo e si presenta come un enorme pompelmo. Un gusto che quando il frutto è maturo, assume un gradevole sapore di pompelmo e mandarino.

 

Ma come è arrivato sulla nostra penisola, come è nato? Comparso in Europa quasi mille anni fa, e' presente nelle aree agrumicole, nei giardini botanici e negli istituti sperimentali. E' coltivato nella Cina meridionale e nel Sud-Est asiatico. Il pomelo è il frutto della pianta Citrus maxima o Citrus grandis, originaria della Cina, ritenuta una delle tre specie da cui derivano tutti gli agrumi oggi conosciuti, assieme al cedro ed al mandarino. Viene chiamato anche Pomelo, Pummelo, Pampaleone, sciadocco, da non confondere con il Pompelmo che è un suo ibrido. È il più grande degli agrumi. Cresce fino ai 30 cm di diametro e può pesare fino ai 10 kg. Tipica per questa specie è l’abbondante presenza della sostanza bianca spugnosa sotto la buccia detta albedo; di albedo è costituita addirittura tutta la parte superiore del frutto, cioè la parte stretta della forma a pera.La pianta del pomelo, Citrus maxima o Citrus grandis, è resistente al gelo, ma cresce meglio in climi caldi e piovosi. Ideali sono le zone tropicali e subtropicali, con terreni umidi e paludosi. In alcune zone del mondo si trovano spesso allo stato selvatico lungo le rive dei fiumi e dei torrenti. La pianta è molto vigorosa, spinosa, con germogli angolari, foglie grandi, ellittico-ovali, con picciolo alato. I fiori sono grandi disposti sia in grappoli che isolati. Il pomelo si propaga soprattutto per innesto.

 Pummelo - Citrus grandis

Pomelo

La forma del pomelo non è sferica. Si presenta spesso con una forma a pera. La buccia è liscia, verdina, alle volte rosata, mentre la polpa raggiunge i colori dal giallo paglierino al rosa fino al rosso. Il sapore è simile al pompelmo. Non ha niente a che vedere con la mela, come il nome potrebbe far pensare.Forma alberi a portamento ampio e arrotondato, alti fino a 6 m. I rametti sono dapprima pubescenti e poi spinosi. Ha foglie grandi, ovato-ellettiche, con apice appuntito, verde scuro sopra e pubescenti sotto. I fiori sono bianchi, grandi, solitari o in piccoli gruppi.La buccia è spessa e la polpa acidula, gustosa e con molti semi. Per il consumo, gli spicchi vanno sbucciati uno a uno. In Liguria è chiamato "sciaddocco" (dall'inglese shaddock).
Viene coltivato anche in Italia (Sicilia).
Tratto da: http://www.alimentipedia.it/pomelo.html
Copyright © Alimentipedia.it

Condividi post

Repost 0
Published by il conte rovescio - in Curiosita'
scrivi un commento

commenti

 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg