Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 marzo 2014 1 10 /03 /marzo /2014 22:57

0420spider.jpg. (University of Kansas)

Aveva zampe lunghe oltre 12 centimetri e viveva in Cina nel periodo Giurassico: e’ il piu’ grande ragno fossile mai scoperto e ha parenti moderni, capaci di tessere le tele piu’ grandi del mondo. E’ descritto sulla rivista Biology Letters da ricercatori americani e cinesi delle universita’ del Kansas e Capital Normal University.

 

I contadini di un villaggio cinese hanno cominciato a scavare nella regione di Daohugou, consentendo agli studiosi di esaminare centinaia di campioni raccolti. Alcuni sono di insetti o altri animali. discendenti del ragno fossile, del genere Nephila, oggi vivono infatti oggi nei Paesi tropicali.

Tre sono le particolarita’ che rendono unici questi ragni: le loro tele enormi, che raggiungono un diametro anche di 1,5 metri, il caratteristico colore dorato della seta usata per tessere le tele e la resistenza del filo, in grado di catturare una grande varieta’ di insetti di media e grande taglia e occasionalmente anche di pipistrelli e uccelli.

Paul Selden, professore universitario del dipartimento di geologia dell’Università del Kansas, ha dichiarato: «I contadini del villaggio scavano per estrarre i fossili, che sono per lo più di insetti e altri animali. Gli esperti dell’università di Pechino si recano laggiù, normalmente durante la festività del Capodanno ed esaminano i reperti». Selden ha collaborato con Dong Ren, docente dell’Università Normale di Pechino.

Attualmente uno dei fossili di ragno scoperti nell’area è considerato come il più grande di sempre.

 

Il corpo è lungo 1,65 centimetri e la dimensione della zampa più lunga è di 5,82 centimetri.

Selden ha spiegato: «È unico perché è a metà tra le specie più primitive di Araneomorphae e quelle più note di Araneidae, che si vedono normalmente in natura. Anche se si tratta del più grande fossile di ragno mai scoperto, non è il ragno più grande al mondo, primato detenuto dalla tarantola brasiliana».

(Credit: U. Kansas)

(Università del Kansas)

Si pensa che il ragno fosse un maschio. Un fossile femminile è stato ritrovato qualche tempo fa nella stessa area.

Gli studiosi ritengono che a Daohugou siano stati ritrovati così tanti fossili di animali per la presenza di cenere vulcanica.

Seldon ha poi aggiunto che le scoperte effettuate in questa regione, compresa quest’ultima, fanno pensare a un Giurassico medio in cui gli insetti venivano catturati da grandi ragni.La scoperta del fossile, secondo gli autori, proverebbe infine che questo genere di ragni, catturando insetti di grande taglia nel periodo giurassico, avrebbe giocato un ruolo importante nella selezione naturale degli insetti che oggi popolano il pianeta.

fonte ANSA

Condividi post

Repost 0
Published by il conte rovescio - in Archeologia
scrivi un commento

commenti

 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg