Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
">

LOGO-SITO-19-gennaio

21 ottobre 2012 7 21 /10 /ottobre /2012 22:50

 

foxconn catena montaggio

Uscita come indiscrezione ora sarebbe confermata: Foxconn, ossia l’azienda manifatturiera che produce e assembla gli iPhone per Apple, avrebbe utilizzato bambini come operai presso le catene di montaggio in Cina. La denuncia è scattata dall’organizzazione China Labor Watch Group di stanza a Hong Kong che ha il compito di monitorare la situazione negli stabilimenti: sono stati scoperti circa 60 quattordicenni tra gli 80.000 dipendenti dello stabilimento di Yantai, nello Shandong. Foxconn in un primo momento ha smentito, poi ha ceduto e ha confessato: in Cina il lavoro è vietato per gli under 16

cora polemiche intorno alla Foxconn ossia all’azienda manifatturiera cinese che produce i gioielli per Apple compreso l’ultimo iPhone 5. Un giornalista si è infatti infiltrato all’interno delle catene di montaggio facendosi assumere come operaio e ha denunciato condizioni inaccettabili sul lavoro, ancora una volta e ancora nonostante le promesse di Cupertino di risolvere i problemi. Nei dieci giorni necessari a osservare da dentro la situazione, l’inviato in incognito dello Shanghai Evening Post è stato assunto nello stabilimento di Taiyuan. E cosa ha osservato? orari e turni massacranti, rimproveri esagerati per piccoli momenti di pausa, spazi ristretti e soffocanti e come se non bastasse la situazione sarebbe al limite anche negli edifici dormitori satelliti con 10 persone su un solo letto a castello e condizioni igieniche disastrose, con scarafaggi, inquinamento acustico e intossicazioni.

Intanto lo scorso febbraio Apple non si è nascosta più dietro a un dito e ha inaugurato un nuovo corso nei vari stabilimenti Foxconn in Cina, dove si fabbricano iPhone e co. e dove da tempo si denunciano condizioni lavorative inumane e ondate di suicidi. Qualche mese fa il nuovo numero uno di Cupertino, Tim Cook, aveva affermato di non aver nulla di cui scusarsi o di cui preoccuparsi. Poco dopo, però, Apple ha confermato che aprirà a una serie di colloqui volontari dei dipendenti, i quali saranno ascoltati per fare chiarezza intorno a tutte le dichiarazioni, le indiscrezioni e le voci che trapelano al di fuori delle mura degli stabilimenti. La presa di posizione decisa potrebbe finalmente andare a risolvere uno dei lati più oscuri del gigante di Cupertino.

Crediamo che tutti i lavoratori abbiano il diritto di poter lavorare in un ambiente sicuro, ed è per questo che abbiamo chiesto alla FLA di valutare le condizioni negli stabilimenti manifatturieri – ha affermato Tim CookLe ispezioni che si stanno effettuando non hanno precedenti nel settore della produzione di dispositivi elettronici, sia per scala sia per entità e apprezziamo che la FLA abbia acconsentito a questa iniziativa identificando le società nella propria indagine“. Che cos’è la FLA?

FLA è l’acronimo di Fair Labor Association ossia l’associazione che vigila sulle corrette condizioni umane e i diritti rispettati sui posti di lavoro. Il presidente Auret van Heerden ha annunciato l’inizio delle prime ispezioni lunedì mattina presso Shenzhen nel complesso (tristemente noto) di Foxconn City. La Foxconn, per altro, non è l’unica società coinvolta in queste indagini visto che si parla anche della Pegatron e della Quanta, che producono (non solo per la Apple) componenti fondamentali per computer, smartphone, tablet e una grande serie di dispositivi elettronici.

Da troppo tempo si parla di turni esagerati di lavoro, con i dipendenti che – organizzati in catene di montaggio da inizio del secolo scorso – montano a ritmi assurdi i piccoli componenti che a loro volta andranno a formare grandi componenti che saranno integrati nei dispositivi elettronici moderni. iPhone su tutti – ma solo perché è il più venduto – ma anche i tablet di Kindle, giusto per fare un altro esempio eclatante. Si spera che i colloqui portino a una maggiore chiarezza, soprattutto in merito agli orari e alla comunicazione con i dirigenti, ma anche l’entità dei salari, la sicurezza sul lavoro e la generale salute dei lavoratori. Potrebbe uscirne un quadro preoccupante, ma Apple ormai si è esposta in prima persona e difficilmente gli eventuali problemi saranno lasciati a se stessi. Sarà anzi l’inizio di una sorta di rivoluzione industriale cinese che potrebbe andare a coinvolgere anche tutte le altre società occidentali con stabilimenti in Asia.

Intanto emergono nuovi progetti che potrebbero risollevare la reputazione della Foxconn: robot intelligenti che sostituiranno migliaia di lavoratori umani sfruttati.

Fonte | BBC

Condividi post
Repost0

commenti

 FORUM

Cerca

nuovo sito conte critico

Testo Libero

Articoli Recenti

  • Il 2021 tra le incognite del Covid. Ecco cosa dicono le profezie del Ragno nero
    Profezia del Ragno Nero del 2021. Una profezia che ha già nel passato dimostrato di essere attendibile. Basti pensare che l’anno scorso la profezia parlava sia del Covid che del Recovery found. Quest’anno l’anno sarà caratterizzato dalla “Corona di San...
  • Una lunga attesa
    Ciao a tutti, miei cari lettori. Il tempo passa, inesorabile, con la pandemia, senza una pandemia, che fuorvia una vita o meglio la destabilizza, fino a mutarla, con stressanti perdite di tempo e di idee che mutano come le varianti covid. Da tempo non...
  • Covid 19: il fuoco greco
    Analogia di un comportamento simile. Mi spiego: Wuang (Cina), nell' anno 2019,nei laboratori speciali dove si manipolano i ceppi virali, con molta probabilità inizia, tramite laboratorio, una lavorazione su di un virus con fattezze simili all' influenza...
  • I segreti del penultimo manoscritto di Qumran
    Un panorama ormai noto: le pareti a strapiombo sul Mar Morto nella zona di Qumran. (foto Franco56 / Wikimedia Commons) Due ricercatori universitari di Haïfa (Israele) hanno ricostruito i contenuti di uno degli ultimi rotoli di Qumran ancora da interpretare....
  • Cosa c’è alla fine del buco più profondo della Terra?
    Per rispondere a questa domanda basterebbe affermare: “rimuovi questo tappo di metallo arrugginito che vedi nella foto e troverai il buco più profondo della Terra”. Tuttavia, ed è davvero singolare, sappiamo molto di più su alcune galassie lontane che...
  • Sensazioni fantasma: il mistero di come il cervello tocca il processo
    Hai mai pensato che qualcuno ti avesse toccato il braccio sinistro quando, in effetti, avevano raggiunto la tua destra? Gli scienziati conoscono questo fenomeno come una sensazione fantasma e può aiutare a far luce su come i processi del cervello umano...
  • Abhigya Anand e la sua teoria sulla prossima catastrofe
    Saturno e Giove il 21 dicembre che è il giorno del solstizio ci appariranno vicinissimi, un allineamento che è stato visibile solo 800 anni fa, tra il 4 e il 5 marzo del 1226. Ultimo aspetto da sottolineare: Abhigya Anand avrebbe pure previsto il ritorno...
  • Alla scoperta delle Grotte Alchemiche nella magica Torino sotterranea
    Torino: la città magica, la città esoterica, la città occulta. E la città alchemica. Tra le mille narrazioni, simbolismi, leggende che permeano il capoluogo più misterioso d’Italia, la possibilità che nel suo sottosuolo si celino dei passaggi interdimensionali....
  • Commemorazione dei defunti: il 1 novembre
    Il 1 Novembre si celebra la festa di Ognissanti, una festività religiosa dedicata appunto a tutti i santi, quindi idealmente è il giorno dell’onomastico di chiunque porti un nome legato alla figura di un martire beatificato. Ognissanti è una solennità...
  • L' insostenibile leggerezza dell' essere umano
    Covid19, ultima frontiera: nonostante sacrifici e privazioni, lockdown, in casa, privati delle libere uscite, fondamentalmente per il bene primario della vita stessa e per rispetto di chi lavora negli ospedali in maniera sempre più oltre il limite della...

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg