Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
29 gennaio 2013 2 29 /01 /gennaio /2013 22:41
Klaus Dona è un noto ricercatoreaustriaco che da 20 anni a questa parte si è occupato soprattutto di ricerca degli Ooparts. Più di recente ha reperito diversi reperti che sarebbero appartenuti a Giganti, uno dei quali il dente che si vede nella foto.
 
 Pare che diversi dentisti lo abbiano ritenuto umano, ma mancano ancora gli esami più approfonditi.che da anni si occupa di raccogliere e collezionare ooparts, (Out of Place Artifacts) termine inglese coniato dal naturalista e criptozoologista americano Ivan Sanderson per dare un nome ad una categoria di oggetti che sembrerebbero avere una difficile collocazione storica.
In questa intervista curata da Bill Ryan di Project Camelot/Project Avalon il ricercatore Klaus Dona commenta le slide relative ai reperti analizzati durante i suoi lunghi anni di studio. Nel video verranno trattati temi relativi agli antichi giganti vissuti nel passato, Atlantide, le piramidi presenti in tutto il mondo, il “disco genetico”, statuette raffiguranti rettiliani ed altri rinvenimenti archeologici che fanno supporre che 12000 anni fa esistesse una civiltà molto più avanzata di quello comunemente descritta nei libri di storia.
 
Tutte strutture ciclopiche, costruite con massi di incredibile grandezza, assemblati tra loro senza malta ne altro, bensì semplicemente a incastro. Sembrano tagliate al laser tanto sono precise.
Sull'onda di tante "coincidenze" tra le più disparate tradizioni e dei ritrovamenti sempre più frequenti di oggetti fuori dal tempo, il sig.Klaus Dona si è recato in Bolivia dove è entrato in contatto(a quanto ci dice) con i custodi della tradizione che gli hanno idicato il luogo di sepoltura di giganti integri alti fino a nove metri e che il ricercatore austriaco ha intenzione di scavare. A riprova di ciò, il ricercatore mostra un enorme molare di circa 12 cm di lunghezza. I dentisti che hanno esaminato il reperto hanno constatato che sia umano, ma ...troppo grande per esserlo! Non ci resta che aspettare le analisi al C14 (o esami equivalenti piu approfonditi)e l'opinione di qualche anatomopatologo.
 
Gli oggetti in questione, una serie di pietre, presentano in maniera chiara ed inequivocabile delle incisioni da far tremare le vene ai polsi: dischi volanti e creature aliene. La scoperta è stata divulgata da due ricercatori stranieri, Klaus Dona e Nassim Haramein. Del caso si sta occupando in forma più indiretta Bibiana Bryson: la ricercatrice argentina sta monitorando la vicenda ed è in contatto diretto con Klaus Dona (da poco divenuto un consulente della RADIO-Red Argentina de Investigacion OVNI). In ossequio alla sua filosofia, improntata alla massima prudenza, la Bryson ha preferito per il momento non rilasciare una dichiarazione ufficiale, limitandosi a definire il caso degno di essere approfondito. Di seguito alcuni fermo immagine, riprese dal video tratto da YouTube.

DISCHI VOLANTI E ALIENI INCISI NELLE PIETRE

DISCHI VOLANTI E ALIENI INCISI NELLE PIETRE
Non è la prima volta che vengono rinvenuti reperti archelogici “impossibili”, tuttavia sono solo le analisi successive, di varia natura, a poterne stabilire un effettivo valore scientifico. Innanzitutto, in maniera decisiva, bisognerà stabilire quando la pietra è stata incisa e lavorata. Eventuali aggiornamenti sulla vicenda della “pietra aliena”, saranno disponibili in una sezione (creata per l’occasione) sul sito ufficiale di Bibiana Bryson.

E’ presente anche una vasta galleria fotografica sulle pietre rinvenute in Centro-America. In appendice all’articolo è possibile invece visionare un video, tratto da YouTube, che mostra un momento della Conferenza di Saarbucken. E’ in quella occasione che i reperti archeologici in questione sono stati mostrati al pubblico.

Condividi post

Repost 0
Published by il conte rovescio - in alieni e cose del nostro mondo
scrivi un commento

commenti

 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg