Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
">

LOGO-SITO-19-gennaio

29 maggio 2013 3 29 /05 /maggio /2013 22:24
 
Alcuni misteri che si celano dietro molti avvistamenti UFO non possono essere spiegati, ma quello che è successo a Puget Sound, il 21 giugno 1947 è un mistero che sta tornando a galla attraverso un  nuovo documentario.
 
E 'una storia complessa, con molte sfaccettature, ma che può essere riassunta in questo modo: alle 2 del pomeriggio, Harold Dahl era sulla sua barca da pesca con il suo giovane figlio quando vide sei dischi volanti che apparvero sopra l'acqua. Uno dei dischi a forma di ciambella sembrava essere in difficoltà e lasciava cadere quello che sembrava essere una calda sostanza che si fondeva sull'acqua e sulla spiaggia. Secondo la leggenda, il calore dei detriti avrebbe ucciso il suo cane e ustionato suo figlio.
Giorni dopo Harold Dahl ricevette la visita di un misterioso "uomo in nero", che gli disse di non parlare di ciò che aveva visto. In seguito venne visitato da due investigatori dell'Air Force incaricati in una missione classificata con lo scopo di studiare e raccogliere le prove dell'incidente.
Gli investigatori facendo ritorno in una base aerea in California a bordo di un B-25 vennero coinvolti nell'incidente aereo che precipitò uccidendo entrambi e distruggendo le prove documentali che portavano al seguito.
L'FBI inspiegabilmente chiuse il caso senza fornire alcuna spiegazione.
"Sono solo le molte domande senza risposta che lo rende un  mistero intrigante  che forse potrebbe essere risolto", ha dichiarato Philip Lipson, co-direttore del Museo di Leggende del nord-ovest che insieme a Charlette LaFevre hanno studiato il caso negli ultimi 10 anni. Ciò che rende l'incidente UFO di Maury Island significativo è la sua tradizionale tempistica poiche' sarebbe avvenuto tre giorni prima dell'avvistamento fatto dal celebre pilota Ken Arnold di alcuni "dischi volanti" sul  monte Rainier.E' in questa occasione infatti che viene coniato il termine “disco volante”, oggi tanto utilizzato, e che comparirà, a partire da quel momento non solo nelle cronache giornalistiche, ma anche nei rapporti investigativi ufficiali.
Due settimane dopo l'avvistamento  Harold Dahl si reco' a Roswell, che è probabilmente il luogo più famoso di un atterraggio alieno sulla terra.
Il Northwest Museum di Seattle conserva tutt'ora una collezione dedicata a quell'incidente, tra cui un pezzo di rottame che si ritiene appartenere al B-25 che si era schiantato su Kelso Washington il 1° agosto 1947.
Tale data aveva anche una certa importanza in quanto era il primo giorno che l'Air Force si era separata dall'esercito diventando un ramo delle forze armate.
ASPETTATE....:
 

La verità sulla storia viene rivelata solo nel 1956 nel volume del capitano Edward J. Ruppelt, The Report on Unidentified Flying Objects. Ruppelt è stato a capo del USAF Project Investigating Flying Saucers dal 1951 al 1953 - anno in cui è andato in pensione - e il suo libro è definito "veritiero", "classico della letteratura ufologica" e "fra i più letti e citati sull'argomento" dal Dizionario enciclopedico di ufologia a cura del membro del Centro Ufologico Nazionale (CUN) Franco Ossola.

Nel suo libro, Ruppelt dedica al "Mistero di Maury Island" ampio spazio, limitandosi a coprire con pseudonimi o con l'anonimato i vari protagonisti (tutti oggi identificabili e identificati senza possibilità di malintesi).

Ecco il risultato dell'indagine condotta dall'USAF Intelligence/FBI nel 1947. Il Mistero di Maury Island è stato soltanto una beffa, un hoax, anzi the dirtiest hoax in UFO history ("la più sporca beffa nella storia degli UFO").

Crisman e Dahl - che non facevano affatto parte della guardia costiera ma semplicemente possedevano una barca che utilizzavano per raccogliere e rivendere il legname galleggiante al largo di Tacoma Harbor - hanno infatti "ammesso... che l'intera faccenda era stata una beffa (had admitted that the whole thing was a hoax)".

Non hanno fatto alcun avvistamento, non hanno raccolto alcun detrito, non hanno scattato alcuna fotografia, non sono stati avvicinati da nessun MIB e sono stati loro a effettuare le telefonate misteriose ad Arnold.

I due ufficiali della USAF intelligence si sono resi subito conto che i materiali offerti in esame erano semplicemente pezzi di lamiera aeronautica in normale alluminio e frammenti di roccia lavica: e se ne sono andati senza dir niente perché avevano davvero "capito tutto" ( cioè che il "mistero" era una beffa) e non volevano far perdere la faccia ad Arnold e al suo amico pilota civile, non coinvolti nella mistificazione.

Nella misteriosa valigetta era contenuto solo materiale classificato non connesso con il caso, che era stato loro affidato per il trasporto ad Hamilton dal loro collega della base di McChord al quale avevano comunicato il loro convincimento a proposito della "beffa di Maury Island". Il crash dell'aereo era stato del tutto accidentale, e l'inchiesta era stata archiviata senza troppo chiasso perché non sussistevano elementi sufficenti per un'incriminazione della coppia Crisman/Dahl, data la loro completa estraneità all'incidente aereo.

A differenza di Arnold e Smith, il direttore di Amazing Stories, Ray Palmer era stato invece probabilmente complice nella mistificazione, ma neanche per lui erano emersi elementi a carico sufficenti per una qualsiasi azione penale.

Tutto finito? Non proprio. "Maury Island: nasce il cover-up" è infatti il titolo di un articolo dedicato al caso da Ufo X Dossier, la raccolta di fascicoli diretta da Roberto Pinotti e pubblicata da Fabbri editori nel 1997.

La tesi è quella di rigore: "il caso di Maury Island... non può essere ritenuto una burla o una mistificazione" e la sua archiviazione - malgrado il parere contrario di Arnold (!) e di Palmer (!) non è altro che un precoce caso di cover-up. Nell'episodio resta "inquietante" solo la presenza di Crisman, presentato come agente segreto al servizio della Cia, coinvolto in "depistaggi e inquinamenti" oltre che coinvolto - e quando mai - nel tourbillon delle varie piste connesse nientemeno che con l'assassinio del presidente Kennedy.

Sarà. Peccato che dal suo curriculum sia omesso che Crisman era anche un noto "cacciaballe", autore di un articolo per Amazing Stories dove si presentava come protagonista di uno scontro a fuoco in una caverna abitata da una malvagia razza sotterranea; e soprattutto che aveva "ammesso" (leggi confessato) di aver confezionato l'intero dirty hoax di Maury Island.

 

Condividi post

Repost0

commenti

 FORUM

Cerca

nuovo sito conte critico

Testo Libero

Articoli Recenti

  • Commemorazione dei defunti: il 1 novembre
    Il 1 Novembre si celebra la festa di Ognissanti, una festività religiosa dedicata appunto a tutti i santi, quindi idealmente è il giorno dell’onomastico di chiunque porti un nome legato alla figura di un martire beatificato. Ognissanti è una solennità...
  • L' insostenibile leggerezza dell' essere umano
    Covid19, ultima frontiera: nonostante sacrifici e privazioni, lockdown, in casa, privati delle libere uscite, fondamentalmente per il bene primario della vita stessa e per rispetto di chi lavora negli ospedali in maniera sempre più oltre il limite della...
  • L’alchimia: L’arte della trasmutazione di sé
    Le radici storiche, l’alchimia e la pietra filosofale Nata da radici egizie, greche e gnostiche intrecciate con antiche pratiche arabe, l’alchimia fonde a partire dal VIII secolo, sulla base dei testi di Ermete Trismegisto e di Geber (Giābir ibn Hayyān),...
  • 3 esempi di come il cambiamento climatico sta cambiando il volto del pianeta
    Dall’Artico all’Africa subsahariana passando per la Sicilia: il riscaldamento globale sta stravolgendo gli ecosistemi in tutto il pianeta. Ma non sono solo gli eventi climatici estremi a minacciare autentiche perle naturalistiche; spesso si aggiunge anche...
  • Piccole nozioni per un gatto come me
    Ho un carattere particolare, nonostante mi avvio ai miei primi 5 mesi di vita, imparo alla svelta. Non mi faccio scappare dalla vista niente, il mio naso sente odori, tanti odori, riesce difficile identificarli e ubicarli nel posto giusto. Ma riesco a...
  • PHILIP EXPERIMENT: IL FANTASMA INVENTATO REALMENTE APPARSO
    Diverso tempo fa, ancora prima di scrivere l’articolo a riguardo, mi interessai alla storia del fantasma si Ash Manor, un caso davvero emblematico che potrebbe spiegare gran parte delle apparizioni eteree ritenute credibili. Ma andiamo per gradi. Cosa...
  • La città sepolta di Selinunte
  • Le otto scritture antiche mai decifrate
    Da quando è comparso sulla Terra l’uomo ha sempre sentito l’esigenza di trasmettere alle generazioni successive le conoscenze e l'esperienza acquisita nel tempo. La scrittura è certamente l’invenzione più importante per tramandare la storia. La prima...
  • I gatti nell' Antico Egitto
    Le mummie di gatti non sono di certo una novità: questi felini erano considerati animali sacri e si crede che i primi gatti, evoluzionisticamente parlando, siano nati proprio nell’area della Mezzaluna Fertile circa 10.000 anni fa quando le prime popolazioni...
  • Il gambero pistola: uccide con onde d' urto e calore a 5000 gradi
    Il mondo è pieno di animali strani e con peculiarità in grado di stupire; regali dell’evoluzione che li hanno resi unici. Rimanendo sui crostacei, e più precisamente sui gamberi, tra le centinaia di specie di quest’ultimi ce ne sono alcune in grado di...

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg