Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
23 maggio 2014 5 23 /05 /maggio /2014 22:08

Si hanno testimonianze che in alcune nazioni come l’America, la Germania, l’Inghilterra e la Russia, si compiano esperimenti segreti quali: invisibilità ottica, lettura della mente, clonazione, antigravità, teletrasporto e viaggio nel tempo. Ma sarà vero? Fra le tante storie che sentiamo, vorrei esporre il tema che parla del teletrasporto e viaggio nel tempo. Si racconta che nel 1943, nel porto di Philadelphia, si effettuavano esperimenti di invisibilità radar su una nave denominata “DE 173 Eldridge”. A capo del progetto vi era un noto scienziato, Nikola Tesla che   successivamente fu sostituito da Jhon Von Neuman. L’obbiettivo dichiarato (secondo la testimonianza di un certo Al Bielek), era quello di ottenere la nave invisibile ai radar ed un dispositivo di smagnetizzazione delle mine magnetiche, infatti furono montati dei grossi cavi elettrici intorno alla nave ed un trasmettitore RF, qualche generatore, amplificatori etc. L’energia prodotta fu talmente “eccessiva” da provocare uno squarcio nel tessuto dello spaziotempo, da permettere alla nave di saltare in un altro luogo ed in un tempo diverso cioè quaranta anni nel futuro nel 1943 e giungere nei sotterranei della base di Montauk a Long Island nel 1983. Di questa leggenda, ho potuto notare un riscontro reale dal punto di vista tecnologico. Sapendo che: i campi elettrici, magnetici, elettromagnetici, di forza, di gravità, i fasci laser, il plasma, infrasuoni ed addirittura gli ultrasuoni possono deformare lo spazio tempo, vado ora a descrivere nel dettaglio, l’uso di questa straordinaria tecnologia per scopi militari.

deltat

Orion Delta Time Antenna (Mountauk Project)

Una delta T antenna, è una struttura di antenna ottaedrica come quella di un diamante, progettata dall’ingegnere Preston B Nichols per piegare il tempo. La Delta Time antenna, ha 3 bobine avvolte intorno alla struttura di legno, 2 per verticale che chiameremo con x ed y ed una orizzontale che chiameremo z, sfasate tra loro di 90 gradi in base alle 3 dimensioni dello spazio. Gli avvolgimenti verticali x ed y, vengono   alimentati con una corrente di tipo impulsivo e sfasate di 90° ciascuna (seno e coseno) mentre la bobina centrale orizzontale z, viene alimentata col rumore bianco di un amplificatore audio. Le tecniche base sono le stesse utilizzate nel Philadelphia Experiment, sebbene Nikola Tesla utilizzò la bobina elicoidale di tempo (il primario del trasformatore risonante Tesla) intorno alla nave si creò una “bolla Magnetica” distorcendo lo spazio-tempo e l’uso del trasmettitore distorceva ulteriormente il tessuto spaziotemporale già deformato tanto da perforarlo. L’antenna Delta T, è l’evoluzione di tale esperimento. Le bobine x ed y producono un campo elettromagnetico la cui velocità di rotazione è uguale alla frequenza di ingresso e fanno ruotare lo spaziotempo a velocità relativistiche e creando il vortice temporale. La bobina z aspira il campo nella terza dimensione. Per quanto questa semplice antenna possa essere piccola, essa genera dei potenziali di tempo talmente grandi che se spinta al massimo della potenza riesce creare al suo centro per il 2% del volume di aria, un “worm hole” o “black hole” cioè un foro nel tessuto 4D dello spaziotempo. Se l’antenna è alta 2 metri formerà un worm hole visibile di 2 cm. Variando lo sfasamento tra i segnali impulsivi modulati dai circuiti elettronici dei trasmettitori ed il rumore bianco, si possono trovare le “coordinate temporali” Estrapolando la funzione delta time dell’antenna, amplificandola con un ampliaron ed implementandola in un trasmettitore RF, si può riprodurre il vortice   spiraliforme in qualsiasi punto noi vogliamo e quindi modificare non solo le coordinate temporali ma anche quelle spaziali del vortice stesso. La delta time antenna è il cuore della macchina del tempo.

Lista Componenti

•Antenna Delta Time

•Generatore Sinusoidale da 1Hz ad 1GHz

•Amplificatore audio (per rumore bianco 250Kw 50% della potenza dell’antenna)

•Amplitron (Amplificatore RF 1Mw – 3Gw per le bobine x ed y dell’antenna Delta T)

•Modulatore RF (AM – FM)

L’orologio, volgarmente parlando non serve soltanto per vedere che ora è ma è un   vero e proprio strumento di misurazione dello scorrere del flusso temporale o (flusso di tempo), serve quindi a misurare il tempo. Sappiamo che la trasmissione delle informazioni non è istantanea ma ha un valore determinato dalla velocità della luce, che non è costante nel vuoto ma varia al variare della forza di gravità e della temperatura; molti scienziati la pensano in questo modo. Sapendo che noi vediamo una persona o un oggetto dopo che la luce riflessa impiega ad esempio per una distanza di 1 metro circa un trimilionesimo di secondo per giungere sino alla retina dei nostri occhi, possiamo affermare di vedere quella persona od oggetto distante 1 metro come era un miliardesimo di secondo nel passato, il sole come era di circa 8 minuti nel passato e così via. Si parla dunque di “scarto temporale” che può essere amplificato di quanto si voglia. Ora se mettessimo un orologio all’interno del campo elettromagnetico di potenza, dell’antenna Delta Time, una persona al di fuori osserverà che: A 1-Hz, l’orologio verrà eseguito normalmente; quando la frequenza arriva ad una velocità prossima a quella della luce, l’orologio gira velocemente in avanti nel futuro. Alla stessa velocità della luce, nella parte superiore della banda VHF (circa 300-MHz), l’orologio si fermerà completamente perché si è immersi in un vortice spaziotemporale che ruota alla stessa velocità con cui si trasmette l’informazione. Aumentando ulteriormente la frequenza di rotazione del campo elettromagnetico e mantenendo invariato il verso di rotazione, si noterà che a 1000 MHz, l’orologio andrà circa a velocità normale all’indietro, questo perché è immerso in un vortice che ruotando lo spaziotempo ad una velocità più veloce a quella della luce, fa giungere l’oggetto, prima che arrivi l’informazione di conseguenza il tempo sarà invertito, si viaggerà nel passato.

Condividi post

Repost 0
Published by il conte rovescio - in Mistero
scrivi un commento

commenti

 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg