Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
">

LOGO-SITO-19-gennaio

17 luglio 2012 2 17 /07 /luglio /2012 22:31

Ieri sera, abbiamo ripetuto un esperimento per avere una documentazione che risponda alle frequenti domande dei visitatori che puntualmente ci chiedono informazioni in merito ai puntatori laser che utilizziamo SOLO ed ESCLUSIVAMENTE per svolgere le nostre attività di didattica e divulgazione e, in modo particolare, per eseguire il riconoscimento delle costellazioni e indicare le posizioni degli oggetti o delle aree delle quali stiamo eseguendo spiegazioni od osservazione con gli strumenti.

Pertanto, avendo in osservatorio Matteo ed Alfredo che accompagnavano un gruppo di amici, abbiamo approfittato per rieseguire la prova di "gittata" dei laser che vengono dichiarati estremamente efficaci (27000 piedi i laser da 5 mw = convertiti corrispondono a circa 9639 m. ovvero 9,6 km).

IL NOSTRO TEST : Da Solarolo, ho puntato la posizione dell'osservatorio, visibile normalmente sulla cresta del mio orizzonte e, quando sono riuscito a dirigere con precisione verso l'obiettivo, ho avuto "colorita" conferma telefonica di essere stato individuato nella "selva" di luci della pianura.

A quel punto, Matteo, ha utilizzato il proprio laser per puntare verso di me mentre io avevo posizionato macchina fotografica per documentare l'effetto visivo. I risultati ad oltre 30 km in linea d'aria, sono quelli che vedete nelle immagini che trovate qui :

 

 

 

 


Ecco quindi una chiara dimostrazione dei motivi che giustificano la necessità di far utilizzare questi strumenti SOLO DA PERSONE ADULTE e SOLO in modo ASSOLUTAMENTE RESPONSABILE e con la massima attenzione a non volgere il fascio di luce verso persone (MAI !!!!), animali o cose che possano determinare riflessi incontrollati e men che meno verso aerei o altri mezzi anche se molto distanti da noi in quanto il bagliore è comunque fastidioso (non è lesivo ma comunque pericoloso e non vale la pena rischiare!) anche a molti km di distanza. Un esperimento è stato fatto anche con gli astronauti della Stazione Spaziale che sono riusciti a fotografare il punto dal quale erano stati puntati (il nome del produttore dei laser è stato omesso per motivi di neutralità commerciale :

prova puntatore laser da Terra verso la ISS, (immagini realizzate degli astronauti)

La Stazione spaziale vi ricordo che si trova a viaggiare a 400 km di altitudine (!) a velocità di crociera di 28.000 km/h.

Quindi : MAI IN CONSEGNA AI BAMBINI ! ...e con la dovuta attenzione gli adulti. L'occhio umano è molto suscettibile e "permaloso".. una sola "prova" può essere FATALE !!! Strumento utile e spettacolare da usare con la massima CAUTELA !!!


PS: qualunque luce a fascio concentrato è pericolosa per l'occhio ! Anche i laser ROSSI !!! Non giocateci !!!


... E NON SCODATEVELO !

fonte

Condividi post
Repost0

commenti

T

Concordo, potenzialmente pericoloso.
Rispondi
I


sono molti anni che questi laser sono a disposizione anche di bambini e con pochi euro, li si compra liberamente nelle bancarelle. Fortunatamente le informazioni a riguardo hanno fatto capire a
buona parte della gente, la loro pericolosità.



 FORUM

Cerca

nuovo sito conte critico

Testo Libero

Articoli Recenti

  • Il 2021 tra le incognite del Covid. Ecco cosa dicono le profezie del Ragno nero
    Profezia del Ragno Nero del 2021. Una profezia che ha già nel passato dimostrato di essere attendibile. Basti pensare che l’anno scorso la profezia parlava sia del Covid che del Recovery found. Quest’anno l’anno sarà caratterizzato dalla “Corona di San...
  • Una lunga attesa
    Ciao a tutti, miei cari lettori. Il tempo passa, inesorabile, con la pandemia, senza una pandemia, che fuorvia una vita o meglio la destabilizza, fino a mutarla, con stressanti perdite di tempo e di idee che mutano come le varianti covid. Da tempo non...
  • Covid 19: il fuoco greco
    Analogia di un comportamento simile. Mi spiego: Wuang (Cina), nell' anno 2019,nei laboratori speciali dove si manipolano i ceppi virali, con molta probabilità inizia, tramite laboratorio, una lavorazione su di un virus con fattezze simili all' influenza...
  • I segreti del penultimo manoscritto di Qumran
    Un panorama ormai noto: le pareti a strapiombo sul Mar Morto nella zona di Qumran. (foto Franco56 / Wikimedia Commons) Due ricercatori universitari di Haïfa (Israele) hanno ricostruito i contenuti di uno degli ultimi rotoli di Qumran ancora da interpretare....
  • Cosa c’è alla fine del buco più profondo della Terra?
    Per rispondere a questa domanda basterebbe affermare: “rimuovi questo tappo di metallo arrugginito che vedi nella foto e troverai il buco più profondo della Terra”. Tuttavia, ed è davvero singolare, sappiamo molto di più su alcune galassie lontane che...
  • Sensazioni fantasma: il mistero di come il cervello tocca il processo
    Hai mai pensato che qualcuno ti avesse toccato il braccio sinistro quando, in effetti, avevano raggiunto la tua destra? Gli scienziati conoscono questo fenomeno come una sensazione fantasma e può aiutare a far luce su come i processi del cervello umano...
  • Abhigya Anand e la sua teoria sulla prossima catastrofe
    Saturno e Giove il 21 dicembre che è il giorno del solstizio ci appariranno vicinissimi, un allineamento che è stato visibile solo 800 anni fa, tra il 4 e il 5 marzo del 1226. Ultimo aspetto da sottolineare: Abhigya Anand avrebbe pure previsto il ritorno...
  • Alla scoperta delle Grotte Alchemiche nella magica Torino sotterranea
    Torino: la città magica, la città esoterica, la città occulta. E la città alchemica. Tra le mille narrazioni, simbolismi, leggende che permeano il capoluogo più misterioso d’Italia, la possibilità che nel suo sottosuolo si celino dei passaggi interdimensionali....
  • Commemorazione dei defunti: il 1 novembre
    Il 1 Novembre si celebra la festa di Ognissanti, una festività religiosa dedicata appunto a tutti i santi, quindi idealmente è il giorno dell’onomastico di chiunque porti un nome legato alla figura di un martire beatificato. Ognissanti è una solennità...
  • L' insostenibile leggerezza dell' essere umano
    Covid19, ultima frontiera: nonostante sacrifici e privazioni, lockdown, in casa, privati delle libere uscite, fondamentalmente per il bene primario della vita stessa e per rispetto di chi lavora negli ospedali in maniera sempre più oltre il limite della...

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg