Overblog
Edit page Segui questo blog Administration + Create my blog
">

LOGO-SITO-19-gennaio

/ / /

se possiamo definire la perfezione e associarla ad una bambola,posso dire che assolutamente,le bambole di montedragone la abbracciano in pieno.Nulla togliendo ad altre bambole pregiate come le bambole lenchi o le classiche ,di celluloide e altre ancora,le bambole in questione hanno un solo difetto....non si muovono e non parlano.

Una breve descrizione di queste meraviglie e la loro storia:

 

quest'arte,nasce alla fine deli anni '70 ,dall'unione artistica di Stefania Rossetti e Nadir Bino, i due pionieri artefici dell'evoluzione trasformano la loro prima bottega artigianale, in un'impresa conosciuta in tutto il mondo. Da parecchi  anni, infatti, l'azienda esporta in diversi paesi europei, in America e in Estremo Oriente, dimostrazione ulteriore dell'universale e i temi e motivi sviluppati dal Laboratorio. 

Fecero la loro prima bambola come un regalo, le creazioni di Monte Dragone si sono caratterizzate per la ricerca di soluzioni originali nell'uso dei materiali e nello stile. Inoltre, esempio raro in Italia, i manufatti sono interamente realizzati all'interno del Laboratorio, dove per gli originali, plasmati da Nadir e dallo scultore Paolo Frigo, Stefania crea i costumi e ne accentua ed interpreta i caratteri attraverso la pittura dei volti. L'assemblaggio viene poi completato da un gruppo di collaboratori le cui mani esperte danno l'aspetto definitivo alle bambole e alle altre creature.

  10092011448

L'impostazione del lavoro "artigianale" e curata in prima persona consente, anche in presenza di una commercializzazione ben avviata, di mantenere un altissimo livello nella qualit� nell'originalit�elle proposte, che vengono realizzate utilizzando bisquit di porcellana e riccamente decorate con sete, broccati, velluti, pizzi, merletti, campanellini e altro ancora.Dalla prima rivisitazione delle bambole tradizionali, Monte Dragone amplia progressivamente il proprio catalogo cimentandosi anche con personaggi ispirati al mondo fantastico (folletti, gnomi, elfi, fate etc.) e alla commedia dell'arte.Oggi la collezione consta di circa 150 modelli, un panorama in continua evoluzione che nel corso del tempo si aggiorna arricchendosi di nuovi spunti creativi, come i personaggi dell'opera lirica classica o le bambole da collezione a tiratura limitata.

La filosofia che ispira gli artisti del Laboratorio Monte Dragone infatti quella di un'innovazione vista come punto di incontro fra la sperimentazione di nuove soluzioni decorativo-concettuali e la volont�i far emergere, con il proprio lavoro, la poesia delle nostre leggende. Monte Dragone, presente su Internet con il proprio catalogo aggiornato, vuole quindi essere un'importante punto di riferimento non solo per gli appassionati e i collezionisti del settore, ma anche per chi sceglie di riscoprire una parte del proprio mondo interiore abbracciando alcune tradizioni profondamente radicate nell'immaginario collettivo. 10092011449.jpg

 

davanti ai miei occhi,queste meraviglie si fanno ammirare in tutti i loro dettagli e credetemi,anche se le bambole piacciono poco a molte persone,uno stupore si  stampa in quei volti.

Ancora adesso,penso a quanta dedizione si possa dedicare in un lavoro e lasciatemelo dire....questo lavoro e' unico.

Condividi pagina
Repost0

 FORUM

Cerca

nuovo sito conte critico

Testo Libero

Articoli Recenti

  • Covid 19: il fuoco greco
    Analogia di un comportamento simile. Mi spiego: Wuang (Cina), nell' anno 2019,nei laboratori speciali dove si manipolano i ceppi virali, con molta probabilità inizia, tramite laboratorio, una lavorazione su di un virus con fattezze simili all' influenza...
  • I segreti del penultimo manoscritto di Qumran
    Un panorama ormai noto: le pareti a strapiombo sul Mar Morto nella zona di Qumran. (foto Franco56 / Wikimedia Commons) Due ricercatori universitari di Haïfa (Israele) hanno ricostruito i contenuti di uno degli ultimi rotoli di Qumran ancora da interpretare....
  • Cosa c’è alla fine del buco più profondo della Terra?
    Per rispondere a questa domanda basterebbe affermare: “rimuovi questo tappo di metallo arrugginito che vedi nella foto e troverai il buco più profondo della Terra”. Tuttavia, ed è davvero singolare, sappiamo molto di più su alcune galassie lontane che...
  • Sensazioni fantasma: il mistero di come il cervello tocca il processo
    Hai mai pensato che qualcuno ti avesse toccato il braccio sinistro quando, in effetti, avevano raggiunto la tua destra? Gli scienziati conoscono questo fenomeno come una sensazione fantasma e può aiutare a far luce su come i processi del cervello umano...
  • Abhigya Anand e la sua teoria sulla prossima catastrofe
    Saturno e Giove il 21 dicembre che è il giorno del solstizio ci appariranno vicinissimi, un allineamento che è stato visibile solo 800 anni fa, tra il 4 e il 5 marzo del 1226. Ultimo aspetto da sottolineare: Abhigya Anand avrebbe pure previsto il ritorno...
  • Alla scoperta delle Grotte Alchemiche nella magica Torino sotterranea
    Torino: la città magica, la città esoterica, la città occulta. E la città alchemica. Tra le mille narrazioni, simbolismi, leggende che permeano il capoluogo più misterioso d’Italia, la possibilità che nel suo sottosuolo si celino dei passaggi interdimensionali....
  • Commemorazione dei defunti: il 1 novembre
    Il 1 Novembre si celebra la festa di Ognissanti, una festività religiosa dedicata appunto a tutti i santi, quindi idealmente è il giorno dell’onomastico di chiunque porti un nome legato alla figura di un martire beatificato. Ognissanti è una solennità...
  • L' insostenibile leggerezza dell' essere umano
    Covid19, ultima frontiera: nonostante sacrifici e privazioni, lockdown, in casa, privati delle libere uscite, fondamentalmente per il bene primario della vita stessa e per rispetto di chi lavora negli ospedali in maniera sempre più oltre il limite della...
  • L’alchimia: L’arte della trasmutazione di sé
    Le radici storiche, l’alchimia e la pietra filosofale Nata da radici egizie, greche e gnostiche intrecciate con antiche pratiche arabe, l’alchimia fonde a partire dal VIII secolo, sulla base dei testi di Ermete Trismegisto e di Geber (Giābir ibn Hayyān),...
  • 3 esempi di come il cambiamento climatico sta cambiando il volto del pianeta
    Dall’Artico all’Africa subsahariana passando per la Sicilia: il riscaldamento globale sta stravolgendo gli ecosistemi in tutto il pianeta. Ma non sono solo gli eventi climatici estremi a minacciare autentiche perle naturalistiche; spesso si aggiunge anche...

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg