Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
3 marzo 2012 6 03 /03 /marzo /2012 23:35

3 marzo 2012

Nella prime giornate di marzo  inizia la ciclica rottura dell’imponente ghiacciaio Perito Moreno, uno dei 48 ghiacciai che scendono dal Campo de Hielo Sur, lungo 350 km, che è il 3o campo di ghiaccio continentale più grande del mondo (dopo l’Antartide e la Groenlandia).  un evento molto spettacolare che ha reso celeberrima l’enorme distesa di ghiaccio situata lungo la Cordigliera delle Ande, frontiera naturale tra Argentina e Cile.

Glaciar Perito Moreno

Il ghiacciaio Perito Moreno, senza dubbio principale attrazione della zona, si può raggiungere e visitare praticamente durante tutto l’anno. È sempre possibile camminare sulle lastre di ghiaccio che lo circondano mediante un’attività di mini-trekking.La particolarità del Perito Moreno è che è un ghiacciaio in movimento. Il fronte del Perito Moreno è formato da una lingua anteriore lunga circa 5 km che si staglia per oltre 60 m sul lago Argentino. Il movimento è dovuto all’esistenza alla base del ghiacciaio di una sorta di cuscino d’acqua che lo tiene staccato dalla roccia. A causa di tale movimento si registra un avanzamento del ghiaccio di circa 2 metri al giorno. Quando poi il fronte del Ghiacciaio raggiunge l’altra sponda del lago Argentino, dove si trova una piccola penisola chiamata "Penisola de Magallanes", forma una diga naturale che separa le due metà del lago e il fronte glaciale si trova pressoché equamente diviso a 2,5 km per lato. A causa di questo sbarramento il livello d'acqua della parte del lago chiamata Brazo Rico può risalire di oltre 30 metri rispetto al livello consueto. Un'enorme pressione prodotta da questa massa d'acqua finisce per fare pressione ed erodere il fronte del ghiacciaio: il muro di ghiaccio si scioglie nei suoi frammenti più deboli attraverso i quali filtra l'acqua, fino a far crollare enormi guglie e blocchi o più raramente a collassare con esplosioni verso l'esterno di enormi quantità di ghiaccio con uno strepito imponente dando luogo ad un meraviglioso spettacolo osservato da migliaia di turisti ogni anno-

La parete frontale del ghiacciaio, che si estende per 2,8km ed e’ alta 70mt, ha cominciato a registrare le prime infiltrazioni di acqua che, aumentando, provocheranno poi il crollo di enormi blocchi bianchi. L’ultima rottura fu nel 2008, ed è documentata nel video che vi proponiamo qui sotto. Il Perito Moreno è l’unico ghiacciaio che in questo momento avanza, un fenomeno che contrasta il riscaldamento globale e che rende ancora più unico questo spettacolo di ghiaccio.

 

Repost 0
Published by il conte rovescio - in Cronaca
scrivi un commento
2 marzo 2012 5 02 /03 /marzo /2012 23:34

Google, per assicurasi che il proprio browser sia sicuro, lancia una sfida agli hacker: un milione di dollari a chi riuscirà a trovare falle nella sicurezza di Chrome ed hackerarlo (o meglio, a craccarlo). Il gigante della ricerca, quindi, non si accontenta delle verifiche di sicurezza interne e dà vita a un’originale iniziativa che mette alla prova la “bravura” degli hacker di tutto il mondo. Il team di sviluppo del browser Google ha lanciato da circa due anni un programma, il Chromium Security Rewards Program, che ricompensa in denaro chiunque riesca a individuare falle nella sicurezza del prodotto di turno e aggiunge una ricompensa ulteriore per chi riesce a correggere la falla individuata.

La società intende proseguire nella stessa direzione al fine di rendere sempre più sicura la propria offerta e al CanSecWest security conference che si svolgerà a Vancouver a Marzo, Google lancerà una nuova sfida ai partecipanti. Quelli che riusciranno a individuare punti deboli di Chrome riceveranno premi per un totale di un milione di dollari.

I premi sono suddivisi in tre categorie e la ricompensa varierà a seconda che la falla sfruttata dipenda principalmente da difetti di Chrome o di altri prodotti software che interagiscono con esso. Tutti i vincitori, inoltre, verranno ricompensati con un Chromebook.

Con la “trovata” del sistema di ricompense, Google rilegge la figura dell’hacker da potenziale “disturbatore” a effettivo alleato di business.

http://www.techeconomy.it/news/

Repost 0
Published by il conte rovescio - in Cronaca
scrivi un commento
1 marzo 2012 4 01 /03 /marzo /2012 14:37

E' morto Lucio Dalla. Il cantautore e' stato stroncato da un attacco cardiaco a Montreaux, in Svizzera, dove si trovava in Svizzera per una serie di concerti. Il 4 marzo avrebbe compiuto 69 anni.

Secondo quanto si è appreso, Dalla ieri sera stava bene ed era andato a dormire sereno. La sua ultima apparizione televisiva è stata al Festival di Sanremo insieme a Pierdavide Carone, nel doppio ruolo di autore del brano 'Nani'' e di direttore d'orchestra

Nessuna avvisaglia, "stava bene. Lui e Mondella si sono sentiti ieri sera dopo il concerto di Montreaux: era contento di come era andato il concerto. Stamattina si è svegliato, ha fatto colazione, un paio di telefonate", poi il malore. Così, dalla Midas Promotion - società di comunicazione nel mondo della musica e dello spettacolo fondata da Michele Mondella - la sua assistente ricorda, al telefono, le ultime ore di Lucio Dalla.

Riecheggiano le note delle canzoni più famose di Lucio Dalla dalla sua abitazione bolognese, nella centralissima via D'Azeglio. Le persiane del grande appartamento sono chiuse, ma dalle finestre del palazzo escono le note di alcuni dei suoi successi più famosi, come Caruso e Canzone.

 

Noi lo vogliamo ricordare cosi' con questo video

 

 

Addio Lucio!!!


 

 

Fonte ansa.it 

 

Repost 0
Published by DUCA CONTROVERSO - in Cronaca
scrivi un commento
28 febbraio 2012 2 28 /02 /febbraio /2012 13:41

 

 

 

 Grave incidente questa mattina a Chiomonte, dove sono partiti i lavori per l'ampliamento del cantiere della Tav. Luca Abbà, 37 anni, uno dei leader storici del movimento di opposizione all'alta velocità, è precipitato da un traliccio sul quale era salito per protestare contro gli espropri dei terreni nell'area circostante al cantiere. L’uomo è stato trasportato in elisoccorso al Cto. Le sue condizioni sono critiche: ha riportato ustioni di secondo grado, fratture allo sterno e alle costole e lesioni interne.

 

Nel fratttempo un'altra protesta viene in soccorso dei NO TAV infatti i siti istituzionali di Polizia e Carabinieri sono inaccessibili dopo un attacco dai pirati informatici di Anonymous, lanciato in solidarietà ai manifestanti . L'azione è stata rilanciata dagli attivisti su Twitter e sugli altri siti del movimento che stanno seguendo in diretta le proteste e i presidi in tutta Italia. «Poliziadistato.it» e carabinieri.it tango down» scrivono gli hacker.

 

 

 

Repost 0
Published by DUCA CONTROVERSO - in Cronaca
scrivi un commento
27 febbraio 2012 1 27 /02 /febbraio /2012 18:52

False campagne starbucks

G-Data ha appena reso nota un’altra truffa online, che dilaga attraverso il notissimo social network blu, riguardante la catena internazionale di caffè Starbucks. La pagina della campagna truffaldina è caratterizzata da un design semplice con testi in inglese (per attirare un maggior numero di utenti), dove si viene invitati a condividere un post sulla propria Bacheca cliccando ‘Mi piace’. La truffa sta facendo il giro di tutt’Europa e grazie al social network più famoso del mondo continuerà ad espandersi viralmente.

Dopo le dicerie che hanno fatto impazzire migliaia di utenti italiani, i quali non vedevano l’ora che Starbucks approdasse in Italia, qualcun altro ha deciso di utlizzare la catena internazionale per farsi scudo per una nuova truffa.

Dopo aver seguito le indicazioni della campagna si aprirà una finestra pop-up in cui, all’utente, viene comunicato di essere il vincitore della giornata. L’ignaro malcapitato viene, in seguito, invitato a scegliere uno tra i numerosissimi premi in palio: prodotti hi-tech, buoni regalo, ecc.
A questo punto, il riferimento a Starbucks scompare misteriosamente e l’utente viene incalzato, attraverso un minaccioso timer, a cliccare velocemente sul premio che desidera ricevere, prima che il tempo scada. Alla fine, ovviamente, vengono richieste informazioni personali di vario genere (nome, cognome, email, indirizzo, numero di telefono, ecc.) per confermare la propria partecipazione e per ricevere il fantomatico premio.
Se l’utente fornisce i dati richiesti diventerà vittima ignara di campagne spam o alti tipi di truffe. In Germania, per esempio, all’utente è stato richiesto, talvolta, solo l’inserimento del numero di cellulare sottoscrivendo così involontariamente un abbonamento del costo di 4.99 euro a settimana.
Inutile dire che nessuno ha mai ricevuto e mai riceverà i premi promessi.
Difendersi dalle truffe e dai virus su Facebook non è semplice, bisogna fare molta attenzione, avere un antivirus sempre aggiornato e diffidare sempre.

 

http://internet.tuttogratis.it/

Repost 0
Published by il conte rovescio - in Cronaca
scrivi un commento
23 febbraio 2012 4 23 /02 /febbraio /2012 12:00

In Siria, una giornata di lutto che valica i confini del Paese e tocca Regno Unito, Francia e tutto il mondo dell’informazione.

Mentre continua l’assedio delle forze speciali di Damasco a Homs, la repressione del regime miete vittime tra i giornalisti stranieri.

L’inviata del britannico Sunday Times e un fotografo del francese Paris Match sono morti mentre si trovavano in un centro stampa allestito in un appartamento della periferia Baba Amro.

“Una dimostrazione in più che ora basta, il regime se ne deve andare” è stata la reazione lapidaria del Presidente francese Nicolas Sarkozy alla notizia.

Cinquantacinquenne, Marie Colvin copriava da anni gli scenari di guerra. Era sul terreno, come il fotografo francese Remi Ochlik, 28 anni, sperimentato e stimato per il suo lavoro nelle zone a rischio. Vittima dei colpi di mortaio anche Rami al-Sayed, giornalista siriano. Intanto la Croce Rossa insiste per la creazione di un corridoio umanitario cui la Russia si oppone.

http://static.euronews.net/images_news/img_500X280_syria-230212.jpg

 

 

 

Fonte  it.euronews.net

Repost 0
Published by DUCA CONTROVERSO - in Cronaca
scrivi un commento
12 febbraio 2012 7 12 /02 /febbraio /2012 10:46

http://24heuresactu.com/wp-content/uploads/2012/02/whitney_houston_morte-600x360.jpgTossicodipendente da anni, in preda a frequenti crisi nervose, si e spenta soli 48 anni Whitney Houston, una delle regine della musica pop tra gli anni '80 e '90. Il corpo della cantante e attrice è stato trovato ieri pomeriggio in un hotel di Beverly Hills, a Los Angeles. "Alle 15:55 ora locale (00:55 di oggi in Italia, ndr) Whitney Houston è stata dichiarata morta nel Beverly Hilton hotel", afferma il portavoce della polizia Mark Rosen.

Una tragedia purtroppo attesa. Gia' alla vigilia della magica notte dei Grammy, si era sparsa la notizia che Whitney si trovasse in gravissime condizioni. La sua storia e' il dramma di una grandissima artista per anni ai vertici delle classifiche, amata e venerata da milioni di fan, passata in pochi anni dal paradiso del successo all'inferno della droga e della depressione. Oltre ai noti abusi di cocaina, marijuana e psicofarmaci, Whitney ha sofferto drammaticamente il fallimento del suo matrimonio con il cantante Bobby Brown, durato dal 1992 al 2006. Nata nella periferia del New Jersey, il padre era un militare e la madre Cissy era una cantante di gospel. L'arte e il canto era una dote di famiglia: Whitney era cugina della star pop Dionne Warwick e figlioccia della grande Aretha Fraklin. Raggiunse l'apice del suo successo molto giovane, grazie alla sua voce meravigliosa, dall'enorme intensita' e potenza.

http://gossip.bloglive.it/files/2012/02/bloglive_56b1d67c363d7515da6798f1ce6f7ace.jpgNel 1986 vinse il Grammy e per anni domino' la scena con tantissimi successi mondiali. Nella Billboard Hot 100 riusci' a piazzare sette singoli consecutivi al numero uno, battendo il record di cinque appartenete a stelle del calibro di Diana Ross, e perfino dei Beatles. Assieme a Michael Jackson detiene il record dell'artista di colore di maggior successo. Si calcola che nella sua breve ma intensissima carriera abbia venduto circa 190 milioni di dischi. Per anni e' Whitney stata la stella, la ragazza d'oro dell'industria discografica. Ma raggiunse anche la grandissima popolarita' con le sue apparizioni sul grande schermo in film come 'The Bodyguard', al fianco di Kevin Kostner, la cui colonna sonora ha venduto 45 milioni di copie. Con la sua musica e il suo sex appeal ha influenzato una generazione di giovani cantanti, come Christina Aguilera e Mariah Carey. Dopo gli anni del successo il crollo e la disperazione: da tempo faceva abuso di cocaina, marijuana e pillole varie. In un'intervista del 2002, disse: ''Il piu' grande demonio sono io. Posso essere il mio miglior amico o il mio nemico peggiore''. E quel demonio alla fine ha avuto tragicamente la meglio.

 

 

Fonte Ansa.it 

Repost 0
Published by DUCA CONTROVERSO - in Cronaca
scrivi un commento

 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg