Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
7 agosto 2014 4 07 /08 /agosto /2014 19:47

Gentilmente offerto un pc portatile da un mio caro amico, riesco per quanto brevemente, a mantenere i contatti con voi cari amici lettori di ventura o sventura. Mentre scrivo queste parole, sento al di fuori dell' ospedale, il fragore dei rombi dei tuoni che sembrano volermi accompagnare nella dolce notte che mi appresto a condividere con un letto che detto tra noi, non è neanche troppo scomodo. Qui alle Molinette di Torino, gli inservienti, medici, staff, chiunque lavora, mostra una grande disponibilità e prontezza nelle esigenze di ogni paziente. Il luogo in cui mi trovo è molto ordinato e pulito, gli orari sono rispettati alla perfezione e alla professionalità delle persone, aggiungo il mio sarcasmo che spesso sdrammatizza una situazione piuttosto scomoda. Purtroppo non posso dire lo stesso per altri pazienti che hanno qualche grave problema in più di me e che spero verrà risolto come il mio. Fuori piove, la preoccupazione fulminea è stata proprio quella di accurarsi che tutte le finestre siano state chiuse per evitare colpi d' aria ed eventuali peggioramenti. La mia polmonite oggi. grazie agli antibiotici, ha dato piccoli segni di guarigione. Piccoli, eh...

Nella mia condizione purtroppo non ho molto di cui sottoporvi come casi ufologici o altro, le notizie che leggo sono frammentarie e la stanchezza, anche se faccio finta sia poca, mi lascia senza fiato...almeno le cannulette nel naso per l' ossigeno le ho e devo dirvi che aiutano parecchio a rimanere piuttosto vigile e soprattutto....mi permettono di scrivere queste poche righe, per augurarvi una buonanotte e una bella giornata domani.

Vogliatevi bene e per quanto le difficoltà nella vita sembrino montagne, noi le possiamo scalare sempre. Siamo noi i padroni della nostra vita e del nostro destino.

Un abbraccio,

il conte rovescio

Repost 0
Published by il conte rovescio - in News
scrivi un commento
16 luglio 2014 3 16 /07 /luglio /2014 22:19

Lenti smart Google1

Usi occhiali o hai problemi di vista seri? La tecnologia a breve potrà esserti di aiuto in modo molto spettacolare: la Google-Novartis ha firmato l’accordo per le lenti a contatto smart, che non saranno solo uno strumento per migliorare la vista, ma, grazie a sensori e microchip, permetteranno anche di controllare diverse patologie, compresa la misura dei livelli di insulina nei pazienti diabetici. L’alleanza costituisce la strategia di Google per lo sfruttamento della tecnologia messa a punto in precedenza e che era in cerca di partner farmaceutico.

Queste le parole di Sergey Brin, contenute nel comunicato stampa pubblicato sul sito ufficiale dell’azienda svizzera. Gli fanno eco quelle di Joseph Jimenez, amministratore delegato di Novartis.

Guardiamo avanti per lavorare a stretto contatto con Google e unire le loro tecnologie avanzate alla nostra conoscenza in campo biologico, così da poter soddisfare nuove esigenze in ambito medico. È un passo importante per superare i confini dei metodi tradizionali per il trattamento delle patologie, a partire dagli occhi.

 

 In aggiunta a questo obiettivo i ricercatori cercheranno di fare in modo che la lente riesca a correggere in tempo reale il difetto visivo della presbiopia, variando gradazione automaticamente, un aiuto per esempio per chi soffre di cataratta. «La tecnologia, a partire da queste lenti, può essere usata per gestire le malattie umane, e le patologie potranno essere mappate nel corpo in futuro utilizzando una serie di altri dispositivi che sono già allo studio nei laboratori», ha detto Joe Jimenez, amministratore delegato di Novartis, al Wall Street Journal-“Il nostro sogno è quello di usare la tecnologia di nuova generazione nella miniaturizzazione dell’elettronica per contribuire a migliorare la qualità della vita di milioni di persone, ha fatto eco Sergey Brin, co-fondatore di Google - Siamo molto entusiasti di collaborare con Novartis per realizzare questo sogno”.

Lente a contatto contro il diabete

In base all’accordo, Google X e Alcon collaboreranno per sviluppare una lente intelligente dotata di sensori non invasivi, microchip e altri dispositivi elettronici integrati, che aiuteranno i pazienti diabetici a gestire la loro malattia, fornendo misurazione minimamente invasiva e in continuo dei livelli di glucosio dal fluido lacrimale negli occhi, con collegamento in modalità wireless ad un dispositivo mobile.

Nei piani dei due colossi, inoltre, le lenti potrebbero essere utili alle persone affette da presbiopia, che non sono più in grado di leggere senza occhiali, contribuendo a ripristinare l’autofocus naturale dell’occhio su oggetti vicini come fosse una lente a contatto accomodante. Potrebbero poi fungere da lenti intraoculari nel trattamento della cataratta refrattiva.

Il dispositivo, se la ricerca procederà senza particolari problemi, potrebbe essere in commercio tra cinque anni.

Repost 0
Published by il conte rovescio - in News
scrivi un commento
15 luglio 2014 2 15 /07 /luglio /2014 21:21

 

Ebbene si, sono stato ''vittima'' della manuntenzione, senza poter informare nessuno dell' errore 500 che Overblog, ha effettuato. Le novità, giungono anche in questo modo e essere preparati a volte, sarebbe oppprtuno. Come è opportuno tornare alle nostre abitudini e riprendere da dove ci eravamo fermati: giusto? Si riparte!

Repost 0
Published by il conte rovescio - in News
scrivi un commento
31 marzo 2014 1 31 /03 /marzo /2014 22:13

Verrà introdotta a partire dal prossimo anno, una nuova festa nazionale, proprio il 1 aprile. Una festa nazionale sarà una festa sancita da una nazione per commemorare lo scherzo. Ricorre di solito nell'anniversario dell'indipendenza del Paese che iniziera il prossimo anno, oppure nella data della firma della nuova legge, a cavallo tra il 31 marzo e il 1 aprile o nella ricorrenza di qualche altro evento significativo nella storia italiana, anche se ciò non avviene sempre. In questo ultimo periodo, la notizia non è stata resa nota dalle tivù locali perchè la sua messa in opera, inizierà proprio per l' anno prossimo.

           

Sarà un’esperienza creativa e individuale, ma in compagnia di veri amici, alla scoperta dei luoghi del Belpaese dove sventola il vessillo della qualità della vita, della tradizione, della tipicità, dell’attenta tutela del patrimonio naturale e storico: è quella che ogni anno vivono migliaia di partecipanti alla Festa Nazionale del 1 aprile. Sono decine i paesi in tutta Italia che il primo giorno di aprile diventeranno approdi ideali dello scherzo in libertà: tutti avranno il piacere di scoprirne i tesori, svelati dagli stessi abitanti che li accoglieranno come ospiti d’onore, ma gli stessi luoghi scopriranno la differenza di un turismo praticato da viaggiatori autentici, in grado di rapportarsi personalmente con le realtà locali in un’intesa davvero secondo natura.
Il Primo aprile anche in tutta la Svizzera è giorno di festa. A Lugano si svolgono diverse cerimonie commemorative che hanno il punto culminante nel discorso di un prestigioso ospite in Piazza della Riforma e nel grande spettacolo pirotecnico sul golfo.

Festa nazionale della Norvegia a Oslo - Foto: VisitOSLO/Heidi Thon

 

Il 1 aprile, saranno le vivaci sfilate di bambini con le loro bandiere a farla da padrone, e non le parate militari. Questo giorno verrà celebrato con eguale entusiasmo sia nei villaggi (in minore scala però) che nella capitale di ogni paese europeo, dove decine di migliaia di persone si metteranno in fila a ogni stand che offrirà vino e spumante per tutti, per vedere le sfilata. Le piazze dei palazzi reali diventeranno per un solo giorno, un enorme teatro simile alle parate del carnevale di Rio de Janeiro: molte persone si raduneranno per vedere i reali dei palazzi reali  salutare la sfilata dal balcone del loro palazzo.

 

fonte: www.sonoconte.over-blog.it

Repost 0
Published by il conte rovescio - in News
scrivi un commento
31 dicembre 2013 2 31 /12 /dicembre /2013 23:27

Buone Feste 2014

Un abbraccio a tutti, amici miei, che leggete e seguite codesto blog; nonostante non veda quasi mai commenti, so che ci siete sempre, come io lo sono per voi.

Vi auguro un 2014 migliore degli anni passati, senza troppe retorica e mielosità. Stiamo passando un momento molto brutto e ritenere che dall' oggi al domani, possa cambiare tutto....beh...siamo realisti: non accadrà.

Potrà accadere invece che dopo una nottata passata come meglio crediate, vi sveglierete e la prima frase che direte, sarà, guardando fuori a cielo aperto... BUONGIORNO MONDO, CI SONO ANCORA. LA MIA SPERANZA E' LA STESSA DI SEMPRE:

UN CAMBIAMENTO POSITIVO GLOBALE.

namastè

 

il conte rovescio

 

 

Repost 0
Published by il conte rovescio - in News
scrivi un commento
18 marzo 2013 1 18 /03 /marzo /2013 23:18

http://2.bp.blogspot.com/-6jrdZaJh16Q/UQ5jwbXbwEI/AAAAAAAACFA/REByMEdgj78/s1600/369471-whatsapp-logo.jpgBrutta notizia in arrivo per gli amanti degli sms istantanei, infatti la nota applicazione  pluri utilizzata in tutto il mondo, tra qualche mese diventera' a pagamento. Non parliamo di cifre esorbitanti, si parla di pochi centesimi di euro, ma tanto basta per creare malumore tra gli utenti che lo utilizzano.

Lo ha detto l'amministratore delegato della societa', Jan Koum, in un'intervista al giornalista olandese Alexander Klopping e riportata da TechCrunch.
Il nuovo modello di sottoscrizione al servizio si applichera' "entro l'anno" ai nuovi utenti, ha detto Koum, e sara' simile a quello gia' attivo per le applicazioni di WhatsApp su altre piattaforme, come Android e BlackBerry. Il costo dovrebbe quindi aggirarsi intorno al dollaro per anno (circa 80 centesimi di euro). WhatsApp e' una delle applicazioni per inviare messaggi piu' popolari fra i possessori di iPhone, sempre ai primi posti fra le 'app' a pagamento piu' acquistate.
Si calcola che i messaggi inviati ogni giorno con questo sistema, da parte dell'intera plaeta, siano 17 miliardi, mentre solo gli utilizzatori Android sono oltre 100 milioni. Al momento i possessori di iPhone pagano l'applicazione 89 centesimi solo al momento del download. Invece gli utenti di smartphone con i sistemi operativi di Microsoft, Google e BlackBerry la scaricano gratis ma dopo 12 mesi pagano 79 centesimi l'anno per mantenerne l'utilizzo. 

Repost 0
Published by DUCA CONTROVERSO - in News
scrivi un commento
13 marzo 2013 3 13 /03 /marzo /2013 19:15

Tra delusione e un po' di sorpresa ecco il nuovo Papa e' Jorge Mario Bergoglio (in latino: Franciscus; Buenos Aires, 17 dicembre 1936), è papa della Chiesa cattolica. È vescovo di Roma e 266º papa della Chiesa cattolica nonché sommo pontefice della Chiesa universale, sovrano dello Stato della Città del Vaticano, primate d'Italia, oltre agli altri titoli propri del romano pontefice, dal 13 marzo 2013..

 

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/4/4d/Card._Jorge_Bergoglio_SJ,_2008.jpg/250px-Card._Jorge_Bergoglio_SJ,_2008.jpg

Nato in una famiglia di origine piemontese, ha studiato dapprima come tecnico chimico, poi in seminario, quindi nel 1958 è entrato a far parte come novizio della Compagnia di Gesù, trascorrendo un periodo in Cile e tornando a Buenos Aires per laurearsi in filosofia. Per mantenersi gli studi per un breve periodo lavora anche come buttafuori in un locale malfamato di Còrdoba.

Dal 1964 ha insegnato per tre anni letteratura e psicologia nei collegi di Santa Fe e Buenos Aires, ricevendo poi l'ordinazione sacerdotale il 13 dicembre 1969.

Dopo altre esperienze di insegnamento e la nomina a Provinciale dell'Argentina è stato rettore della facoltà di teologia e filosofia a San Miguel e, nel 1986 è stato in Germania per il completamento del dottorato, prima del ritorno in patria, nella città di Córdoba, dove è diventato direttore spirituale e confessore della locale chiesa della Compagnia di Gesù.

Il 20 maggio 1992 è nominato vescovo ausiliare di Buenos Aires e titolare di Auca.

Il 3 giugno 1997 è nominato arcivescovo coadiutore di Buenos Aires. Succede alla medesima sede il 28 febbraio 1998, a seguito della morte del cardinale Antonio Quarracino. Diventa così primate d'Argentina. Dal 6 novembre dello stesso anno è anche ordinario per i fedeli di rito orientale in Argentina.

Dopo la nomina cardinalizia da parte di papa Giovanni Paolo II, il 21 febbraio 2001 con il titolo di San Roberto Bellarmino, è stato eletto a capo della Conferenza Episcopale Argentina, dal 2005 al 2011, Bergoglio è stato da sempre considerato uno dei candidati più in vista per l'elezione a Pontefice nel conclave del 2005. Pur se tradizionalmente il presule aveva sempre rifiutato incarichi di un certo peso nella Curia Romana, Bergoglio aveva secondo gli osservatori dalla sua parte lo schieramento compatto dei vescovi latinoamericani, e lo stesso Joseph Ratzinger, poi divenuto papa come Benedetto XVI sarebbe stato fra i cardinali che avrebbero appoggiato la sua elezione. Secondo alcuni, contrarietà sarebbe stata espressa dall'allora Segretario di Stato Angelo Sodano.

La ricostruzione più puntuale del conclave, raccolta dal vaticanista Lucio Brunelli, e che consiste nel diario di un cardinale elettore, indica in Bergoglio il cardinale più votato in conclave dopo Ratzinger[1].

Il 13 Marzo 2013 alle 20:13 (ora italiana) è stato eletto Papa. 

 

Wikipedia

Repost 0
Published by DUCA CONTROVERSO - in News
scrivi un commento
4 marzo 2013 1 04 /03 /marzo /2013 23:06
volkswagen_xl1___presto_in_vendita_l'auto_che_fa_oltre_100_km_con_un_litro

Gli ingegneri della Volkswagen riescono a dimostrare che si può costruire un motore che abbatta incredibilmente i consumi del carburante: la foto mostra la versione di produzione della Volkswagen XL1 durante i test invernali. Si tratta del famoso modello da 100 km con un litro di carburante. A quanto pare né i tecnici della Volkswagen né i fotografi che hanno scattato queste immagini si sono fatti intimorire o fermare dalla temperatura di circa -30 gradi. La XL1 sarà spinta da due motori. Uno è un piccolo 0.8 due cilindri turbodiesel da circa 50 cv e 120 Nm di coppia massima ...

.. e l'altro è un motore elettrico da 30 cv e 140 Nm di coppia. Entrambi i propulsori trasferiscono il moto alle ruote posteriori attraverso la trasmissione DSG a 7 marce.

L'abitacolo, a cui si accede attraverso le portiere ad ali di gabbiano, ricorda molto quello della concept car. La carreggiata posteriore è particolarmente stretta, con le ruote evidentemente incassate all'interno della carrozzeria. Probabilmente saranno ricoperte per aiutare l'aerodinamica quando il modello sarà lanciato sul mercato più avanti quest'anno.

L'autonomia dichiarata in modalità totalmente elettrica è di 35 km. Tutto sulla Volkswagen XL1 è stato studiato per ottimizzare l'autonomia e ridurre i consumi. Secondo alcune indiscrezioni il motore bicilindrico diesel che fa parte dell'unità propulsiva di questa curiosa auto potrebbe essere in futuro introdotto sulla Volkswagen Up!, oggi offerta solo con un 1.0 a tre cilindri.

 

Repost 0
Published by il conte rovescio - in News
scrivi un commento
3 marzo 2013 7 03 /03 /marzo /2013 08:12

Domenica 3 marzo per la prima volta, la frazione di Borsea ospiterà i Bersaglieri della Fanfara di Padova. L’iniziativa, organizzata dalla Pro loco di Borsea si svolgerà a partire dalle ore 10 e sarà suddivisa in quattro momenti.

Alle 10.30 circa vi sarà l’alzabandiera con la deposizione di una corona presso il monumento dei caduti e gli interventi delle autorità locali. Alle 11 sarà celebrata la messa dal parroco di Borsea don Silvio Baccaro sempre presso il monumento dei caduti. Verso mezzogiorno, ci sarà la sfilata dei bersaglieri a passo di corsa per le vie principali di Borsea e per concludere la giornata alle ore 13 avrà luogo il pranzo presso la Polisportiva Tassina.

fonte

 

 

 

Repost 0
Published by il conte rovescio - in News
scrivi un commento
26 febbraio 2013 2 26 /02 /febbraio /2013 22:08

http://www.eticamente.net/wp-content/uploads/2013/02/carne_equina.jpgDopo le vicende di questi ultimi giorni, dove l'Ikea ha addirittura tolto dal commercio le sue poltette di cavallo, la gente comincia a chiedersi se questa varieta' di carne sia nociva alla salute dell'uomo.

A questa domanda risponde Giorgio Calabrese, docente di Alimentazione e Nutrizione umana alla Cattolica di Piacenza "<<Non è la carne di cavallo in sé che fa male, ma quello che può contenere in caso provenga da animali non controllati, magari vecchi cavalli da corsa “in pensione” e poi macellati: steroidi, ormoni, farmaci, che finirebbero dritti nel piatto.>>"

 “I cavalli non allevati per la macellazione - spiega l’esperto - sono imbottiti di farmaci, di ormoni, di steroidi. Nelle macellerie equine, di cui in Italia siamo ricchi contrariamente dell’Inghilterra dove non mangiano cavallo, le carni sono controllate e tracciate, ma in questo caso, una gravissima frode alimentare, noi non sappiamo questa carne equina da dove viene, ha fatto troppi passaggi: Romania, Olanda, Portogallo, ancora Olanda, Gran Bretagna... Non sappiamo se questa carne è stata addizionata con sostanze tossiche, e non sappiamo come sono stati allevati gli animali, se erano da macello o da corsa. Il rischio per i consumatori - conclude Calabrese - non è nella carne di cavallo in sé, ma nei mancati controlli. Per questo è fondamentale che tutti gli alimenti siano etichettati e tracciati dall’allevamento degli animali alla nostra tavola”.


Sotto il profilo nutrizionale, la carne di cavallo si distingue per la sua magrezza e per una caratteristica sapidità dalle sfumature dolciastre. Il ridotto contenuto lipidico fa sì che i tagli freschi di giovani animali risultino particolarmente teneri e digeribili; per mantenere tali caratteristiche la cottura, rigorosamente al sangue, deve comunque essere breve.

La carne di cavallo si è a poco a poco imposta all'attenzione dei consumatori per il suo elevato contenuto in ferro. Considerata un alimento nobile, viene spesso consigliata agli sportivi, ai bambini in crescita, in gravidanza e alle persone anemiche. In ogni 100 grammi di carne di cavallo troviamo infatti 4 mg di Ferro (più del doppio rispetto ai tagli bovini). Al contrario di quello presente nei vegetali (primi tra tutti gli spinaci), il ferro contenuto nella carne di cavallo risulta altamente biodisponibile e può essere assorbito in proporzioni tre volte maggiori.

Il colorito è simile a quello della carne bufalina ed è uniforme, privo di venature per la mancanza di grasso adiposo. Il contenuto in vitamine consiste soprattutto in tiamina (B1), riboflavina (B2), niacina (PP), piridossina (B6), acido pantotenico e vitamina B12.

Il colesterolo è presente in proporzioni di circa 60 mg/100 grammi di carne - un quantitativo sicuramente non trascurabile ma sovrapponibile a quello delle altri carni magre (bovino, maiale leggero e petto di pollo) -. Analogo discorso per la quantità di proteine e per il loro valore biologico.

A differenza delle altre, la carne di cavallo si distingue per un modesto contenuto in glicogeno (0,5-1 grammi) che contribuisce a conferirle il tipico sapore dolciastro.

Repost 0
Published by DUCA CONTROVERSO - in News
scrivi un commento

 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg