Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
21 giugno 2015 7 21 /06 /giugno /2015 21:52

La Terra è entrata in una nuova fase di estinzione, la sesta, in cui l’uomo potrà essere tra le prime vittime, scomparendo come fecero i dinosauri, 65 milioni di anni fa.

Se non fosse per l’autorevolezza delle tre università statunitensi autrici della ricerca, Stanford, Princeton e Berkeley, si penserebbe al copione di un ennesimo film di fanta-pseudoscienza apocalittica. I tre atenei Usa hanno verificato che i vertebrati (famiglia in cui rientriamo anche noi bipedi) stanno scomparendo ad un ritmo che è 114 volte quello normale.

“Se non faremo nulla per fermare questo processo per la vita ci vorranno milioni di anni per riprendersi e la nostra specie saràprobabilmente tra le prime a scomparire“, ha spiegato alla Bbc il responsabile della ricerca, Gerardo Ceballos. Lo studio, pubblicato nella rivista Science Advances, ha analizzato il tasso di scomparsa di specie di vertebrati analizzando i fossili di quelli già persi. Dal 1900, si legge nello studio, oltre 400 vertebrati sono scomparsi, ed il ritmo sta accelerando. Tra le cause il cambiamento climatico, l’inquinamento e la deforestazione.

Per citare un esempio, tra l’altro già noto, i ricercatori ritengono che in appena tre generazioni umane si saranno persi i benefici incalcolabili per l’agricoltura e l’ambiente in generale dell’impollinazione operata dalla api, che stanno scomparendo.

L'estinzione di massa del Permiano–Triassico (P–Tr), detta anche estinzione del Permiano, nota informalmente in inglese anche come il Great Dying (la Grande Morìa in italiano), fu un'estinzione di massa che avvenne circa 251,4 milioni di anni fa,

facendo da limite tra il periodo geologico Permiano e Triassico. Fu il più grave evento di estinzione di massa che si sia mai verificato sulla Terra, con la scomparsa del 96% delle specie marine e del 70% delle specie di vertebrati terrestri; fu l'unica estinzione di massa nota di insetti. Si è stimato che si estinsero il 57% di tutte le famiglie e l'83% di tutti i generi. Poiché andò persa così tanta biodiversità, la ripresa della vita sulla Terra fu un processo molto più lungo rispetto ad altri eventi di estinzione di massa.[4] Questo evento è stato descritto come la "madre di tutte le estinzioni di massa"

http://www.meteoweb.eu/2015/06/iniziata-la-6a-estinzione-di-massa-luomo-come-i-dinosauri/460914/

Condividi post

Repost 0
Published by conte rovescio
scrivi un commento

commenti

 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg