Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
1 novembre 2011 2 01 /11 /novembre /2011 14:42

Benvenuti nella sezione riguardante i viaggi nell'occulto;

prenotarsi con la mia agenzia''AGENZIA ROVESCIO'' risulta sempre difficoltoso per svariati motivi,bruci a di prenotazioni,giusto pre riassumere.Eppure in molti riescono in questo grande evento,cosicche', inizio a elencare le visite,pranzo e quant'altro si potra' avere con la mia comitiva.

 

L'agenzia dove potrete rivolgervi per le prenotazioni,sita in via rovescio 11/11 si colloca in un complesso residenziale chiamato '' LE DRITTE'',affiancato dal classico porticciolo dove,barche di media categoria ne sono ospitate ad un modico prezzo,quindi per chi volesse approfittarne,il porticciolo ''ROVESCIA LA BREZZA'' .per tutto l'anno la tariffa e' sempre la stessa,non chiedo nessuna cifra,solo la vostra anima in conto vendita per la durata di 1000 anni.per il contratto,rivolgersi in sede.

 

Parliamo ora della partenza,che sara' alle 00.00 presso il molo 666,presentarsi in orario mi raccomando.

Passiamo ora alle magiche atmosfere che il viaggio presenta nella sua semplicita':

 

1  la nostra meravigliosa imbarcazione,la riconoscerete proprio per lo stemma bianco rosso a forma di tridente,un panfilo di 50 metri,pronto ad accogliervi!!  il nome dell'imbarcazione,e' ''CARONTE''.

 

2 La prima tappa che visiteremo sara' proprio nel cuore delle citta' magiche,TORINO,meta di esoterismo e occultismo,

Torino é da sempre, con Praga e Lione, una città magica, ma "qualcosa" la fa diventare la capitale occulta d'Europa. Qui il bene e il male s'incontrano e scontrano ad ogni crocevia, come su un'immensa scacchiera.

 

Torino_1     Torino è una città magica:


Torino é un crogiuolo alchemico a cielo aperto, dove si sperimentano cose che poi diverranno grandi altrove. Torino come Medea che uccide i suoi figli, Torino che nasconde profezie e messaggi nei monumenti...

Per definire Torino magica bisogna prima dire che il luogo dove sorge una città e il suo orientamento non sono mai scelti per caso, ma il fattore magico-religioso costituisce una parte importante per la nascita dell’insediamento. Torino ha una pianta romana, con il tracciato che apriva le quattro porte d’accesso sui quattro punti cardinali, mentre la via principale seguiva la linea ascendente del sole. La tradizione esoterica vuole Torino come uno dei tre vertici del triangolo della magia bianca, insieme con Praga e Lione, ma anche come punta di un altro triangolo, quello della magia nera, che tocca Londra e San Francisco. Non dimentichiamo che Torino è costruita sul 45° parallelo, segnalato dall’obelisco con in cima l’astrolabio situato in piazza Statuto (uno uguale si trova ad undici chilometri di distanza alla fine di corso Francia). Torino sorge anche alla confluenza di due fiumi, il Po e la Dora, che formano un anello d’acque attorno alla città. Il Po rappresenta il Sole, e quindi la parte maschile, la Dora è la Luna, quella femminile.

Ci fermeremo giusto 2 ore,per ammirare i classici monumeti e poi via....verso il...

 

 

 

 

 

 

 

3  come puo' mancare la seconda citta' dell'occulto per eccellenza?

 

Sto parlando ovviamente di PRAGA,  

 Le numerose leggende di Praga determinano un'atmosfera culturale carica di mistero, di sogno, talora di incubo, su cui si basa la tradizione popolare e a cui ha attinto gran parte della sua letteratura, influenzando anche Kafka.

Faremo anche una breve tappa sulla casa di FAUST, Al numero 40 di Karlovo namesti,conducendovi i suoi studi di alchimia. La casa avrebbe una maledizione poiché uno studente che vi abitò sparì e si trovò un foro nel tetto: allo stesso modo era stato rapito Faust dal diavolo. I Vodnik sono i folletti delle acque,che vivono nella Moldava, ognuno con la sua zona e il suo ponte. La loro principale attività è quella di trascinare sul fondo le anime di coloro che cadono nel fiume, dove le conservano in vecchie pentole.

Tutta la storia di Praga può essere raccontata attraverso le leggende: il nome stesso (Praha) “soglia” ricorda la fondazione della città voluta dalla principessa Libuše, una donna saggia e di grande bellezza ai quli sono attribuiti misteriosi poteri magici. La soglia era quella di una casa in costruzione, dove oggi sorge il Castello. Cosi inizia la storia magica di Praga, con leggende gradi e piccole, tra cui la più famosa è quella del Rabbino Loew e del suo Golem, mostro terribile di argilla creato per difendere gli ebrei di Praga dalle persecuzioni. Poi c’è la leggenda delle statue del Ponte Carlo e dei Bambini di Kampa, ma daremmo di Praga solo un’impressione esoterica e parziale. Oltre a questi racconti leggendari e magici (per chi ci crede), Praga offre motivi ben più solidi per visitarla: è una capitale accogliente, sicura, conservata bene, con una monumenti ricchi di storia e bellezza, avvenimenti culturali e una vita nottura che non conosce sosta.

Detto questo,PAUSA PRANZO!!!

 

4  Esistono numerosi locali dove mangiare e bere: molti offrono un ottimo rapporto qualità/prezzo, ma con sincerità alcuni possono deludere il palato dei più esigenti.
Il posto più alla buona è il chiosco per la strada, che vende salsicce di dubbia qualità e igiene.

Poi, per un piatto veloce ma seduti, si può andare in uno snack bar (bufet) o in un caffè (kavarna).
Il ristorante può chiamarsi restaurace o vinarva (che vende anche vino).
Le birrerie tradizionali e i pub sono chiamati pivnice: qui l'attenzione è posta maggiormente sulle bevande, in particolare la birra, ma spesso vengono cucinati anche i principali e più semplici piatti della tradizione ceca.

Dopo almeno 3 ore di pausa pranzo,considerando che non tutti i palati incontrano lo stesso gusto e quindi,ogni posto andra' saggiato,possiamo riprendere la nostra ultima tappa verso la terza citta' del mistero,cosi' che il triangolo sia chiuso....certamente!!!e' proprio LIONE,la citta' che visiteremo:

 

5  Arrivati finalmente a destinazione,parliamo brevemente di Lione.che si trova alla confluenza del Rodano e della Saône. La città ha conservato un patrimonio architettonico importante dall'epoca romana al XX° secolo, passando dal Rinascimento e la citta vecchia,

Quando la luce del giorno comincia ad affievolirsi, e il sole si appresta al tramonto, la città di Lione, capoluogo della regione francese del Rodano-Alpi, cambia radicalmente aspetto. Come un'affascinante dama che si prepara ad una serata di gala, la città, dopo il tramonto, si fa il "maquillage": luci artificiali di ogni colore avvolgono palazzi e monumenti come lussuosi abiti da sera; i musei, i negozi e le altre attività commerciali calano le loro serrande, lasciando il posto a ristoranti, bistrot, creperie e pub. Le strade medievali della "Vecchia Lione", nel cuore più antico della città, cominciano ad animarsi di visitatori che arrivano qui a frotte per passeggiare e per gustare le prelibatezze culinarie lionesi che, a quanto si dice, non hanno rivali in tutta Francia.

 

Ogni cosa che vedremo sara' sempre e costantemente attribuita cio' che e' stato mangiato al ristorante poco tempo prima,quindi,non c'e' da preoccuparsi,ogni fenomeno strano sara' spiegato quanto prima.

 

 6  Per il ritorno alle vostre case,per lo spirito di iniziativa personale che ognuno ha in se',offro a forza la scelta sul come tornarci,per poter raccontare di queste meravigliose esperienze,a chi volete bene,a chi che come voi,vuole assaporare posti indimenticabili solo la notte.

 

 

 

aspetto adesioni per il viaggio


Panorama di Lione
Lione - Stemma Lione - Bandiera

Condividi post

Repost 0
Published by il conte rovescio - in fantasia o pazzia
scrivi un commento

commenti

 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg