Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
">

LOGO-SITO-19-gennaio

7 luglio 2012 6 07 /07 /luglio /2012 23:37

Finalmente la FIFA ha aperto all’uso della tecnologia in campo per evitare ulteriori figuracce in merito ai gol fantasma. Si tratta dei tanto famosi tiri che carambolano su pali o traverse oppure che vengono salvati dal portiere quando hanno superato di pochi o tanti centimetri la linea di porta. Ovviamente giocatori e soprattutto il portiere stesso sanno qual è la verità, ma non lo confesseranno mai e guardialinee, arbitri e assistenti di porta non si sono dimostrati all’altezza non riuscendo a percepire il gol. E così, dopo un’attesa lunga e inutile, finalmente l’International Board ha vagliato l’uso di sistemi tecnologici che saranno utilizzati a partire dal Mondiale per Club del 2013 e per la Coppa del Mondo del 2014, mentre già si parla di un interessamento anche da parte dalla Premier League – la serie A inglese – dal 2012-2013. Quali strumenti verranno utilizzati?

Le tecnologie esistono da tempo, ma si è deciso arbitrariamente di non utilizzarle: chiedete maggiori lumi ai tifosi Ucraini che hanno visto la propria nazionale uscire dagli Europei di casa a causa di un gol regolare non assegnato nonostante la presenza di un assistente di porta a un paio di metri dalla linea di porta inglese. Ha avuto la meglio, dunque, Sepp Blatter della Fifa che è prevalso contro il parere contrario di Michel Platini, presidente Uefa. Quali strumenti si utilizzeranno? Il celeberrimo occhio di falco già comunemente usato nel tennis, che sfrutta la triangolazione di diverse videocamere ad altissima velocità di cattura delle immagini, che ricostruiscono in tempo reale il volo della palla e dunque la sua posizione, in tempo reale. Inoltre si testerà anche il sistema ‘GoalRef‘ danese-tedesco che sfrutta sensori magnetici per segnalare in tempo reale se la palla ha passato la linea o meno, senza possibilità di errore.

I gol fantasma sono passati alla storia perché hanno deciso ad esempio il mondiale inglese vinto dai padroni di casa, ma ogni mese, anche per partite meno importanti, capita che dopo alcuni tiri non si possa comprendere (in diretta) se la sfera abbia attraversato completamente o no la linea. Tutto dipende quindi dalla decisione dell’arbitro aiutato dagli assistenti, ma gli errori sono innumerevoli. Era stato presentato nel 2007 Adidas Teamgeist II, un pallone hitech che avrebbe potuto ovviare a questo fastidioso inconveniente grazie all’utilizzo di un interno altamente tecnologico.

 

Adidas Teamgeist II

 

Il pallone hitech ha un interno composto da sensori e chip che lavorano in coppia a altri sensori situati nei pressi della porta per stabilire in tempo reale se la palla sia finita oltre la linea o no, un trackaggio preciso e neppure troppo complicato da realizzare. Era stato promesso un test in importanti competizioni, dopo che un test giapponese aveva confermato la sua bontà ma la proposta di Adidas si era scontrata appunto contro il muro dell’International Football Association Board che chiedeva una sicurezza del giudizio del 100%; paradossale parlare di sicurezza al cento per cento con il calcio, uno degli sport più approssimativi e soggettivi che esistano. Ma il progetto è naufragato nonostante l’appoggio – tra gli altri – dell’allenatore dell’Arsenal Arsene Wenger. Oggi si arriva finalmente alla svolta con il doppio sistema in via di approvazione. Il limite sarà però il costo visto è stata stimata una spesa di circa 300.000 euro a stadio.

Un ' altra opzione è impiegare i nuovi ritrovati High Tech per aiutare l'arbitro a quelle decisioni altrimenti passibili di errori. Anzi, c'è anche ci si diceva assolutamente contrario, ma è necessario stare al passo coni tempi, aggiornarsi, guardarsi attorno e capire che ormai qualcosa è cambiato e noi dobbiamo cambiare con questo qualcosa.

E' stato inventato un pallone particolare, una sfera che potrebbe aiutare non poco il direttore di gara grazie ad una sua caratteristica: cambia colore a seconda che abbia passato la linea di porta, o che sia finito oltre la linea di fondo... Cambia colore persino se chi lo riceve si trova in posizione di offside. Sembra incredibile? Forse, ma vero.

- 0

Di sicuro questo pallone promette di salvaguardare gli arbitri dai gravi errori di valutazione in cui possono incappare. Pensate solo a cosa sarebbe successo ai Mondiali di Sudafrica se a Lampard fosse stato convalidato il gol realizzato negli ottavi durante il match contro la Germania. Probabilmente nulla, la Spagna avrebbe comunque vinto al Coppa, ma...

Condividi post
Repost0

commenti

 FORUM

Cerca

nuovo sito conte critico

Testo Libero

Articoli Recenti

  • Il 2021 tra le incognite del Covid. Ecco cosa dicono le profezie del Ragno nero
    Profezia del Ragno Nero del 2021. Una profezia che ha già nel passato dimostrato di essere attendibile. Basti pensare che l’anno scorso la profezia parlava sia del Covid che del Recovery found. Quest’anno l’anno sarà caratterizzato dalla “Corona di San...
  • Una lunga attesa
    Ciao a tutti, miei cari lettori. Il tempo passa, inesorabile, con la pandemia, senza una pandemia, che fuorvia una vita o meglio la destabilizza, fino a mutarla, con stressanti perdite di tempo e di idee che mutano come le varianti covid. Da tempo non...
  • Covid 19: il fuoco greco
    Analogia di un comportamento simile. Mi spiego: Wuang (Cina), nell' anno 2019,nei laboratori speciali dove si manipolano i ceppi virali, con molta probabilità inizia, tramite laboratorio, una lavorazione su di un virus con fattezze simili all' influenza...
  • I segreti del penultimo manoscritto di Qumran
    Un panorama ormai noto: le pareti a strapiombo sul Mar Morto nella zona di Qumran. (foto Franco56 / Wikimedia Commons) Due ricercatori universitari di Haïfa (Israele) hanno ricostruito i contenuti di uno degli ultimi rotoli di Qumran ancora da interpretare....
  • Cosa c’è alla fine del buco più profondo della Terra?
    Per rispondere a questa domanda basterebbe affermare: “rimuovi questo tappo di metallo arrugginito che vedi nella foto e troverai il buco più profondo della Terra”. Tuttavia, ed è davvero singolare, sappiamo molto di più su alcune galassie lontane che...
  • Sensazioni fantasma: il mistero di come il cervello tocca il processo
    Hai mai pensato che qualcuno ti avesse toccato il braccio sinistro quando, in effetti, avevano raggiunto la tua destra? Gli scienziati conoscono questo fenomeno come una sensazione fantasma e può aiutare a far luce su come i processi del cervello umano...
  • Abhigya Anand e la sua teoria sulla prossima catastrofe
    Saturno e Giove il 21 dicembre che è il giorno del solstizio ci appariranno vicinissimi, un allineamento che è stato visibile solo 800 anni fa, tra il 4 e il 5 marzo del 1226. Ultimo aspetto da sottolineare: Abhigya Anand avrebbe pure previsto il ritorno...
  • Alla scoperta delle Grotte Alchemiche nella magica Torino sotterranea
    Torino: la città magica, la città esoterica, la città occulta. E la città alchemica. Tra le mille narrazioni, simbolismi, leggende che permeano il capoluogo più misterioso d’Italia, la possibilità che nel suo sottosuolo si celino dei passaggi interdimensionali....
  • Commemorazione dei defunti: il 1 novembre
    Il 1 Novembre si celebra la festa di Ognissanti, una festività religiosa dedicata appunto a tutti i santi, quindi idealmente è il giorno dell’onomastico di chiunque porti un nome legato alla figura di un martire beatificato. Ognissanti è una solennità...
  • L' insostenibile leggerezza dell' essere umano
    Covid19, ultima frontiera: nonostante sacrifici e privazioni, lockdown, in casa, privati delle libere uscite, fondamentalmente per il bene primario della vita stessa e per rispetto di chi lavora negli ospedali in maniera sempre più oltre il limite della...

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg