Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
11 settembre 2012 2 11 /09 /settembre /2012 18:20

Nel blog del Conte Rovescio, si inserisce una nuova figura, che porta una parola con un significato:cosa è la esopsicologia? E' LO STUDIO DELLA PSICOLOGIA UMANA IN RELAZIONE AL DIVINO, o comunque all' IGNOTO.
Lo scopo e' anche quello di trovare (o creare) una nuova semantica adatta alla comunicazione con gli alieni ma da pari a pari, perche' se e' vero che loro possono parlare tranquillamente le nostre lingue, il rapporto di fiducia che si creerebbe se noi comunicassimo nel loro modo sarebbe una grande conquista, si potrebbe instaurare un rapporto di maggior fiducia se noi imparassimo a comunicare con loro al loro livello, con molta umilta', per lo meno in tutto cio' che afferisce la semantica ed il relazionarsi l'un, l'altro.
V.I.T.R.I.O.L.(V.M.)
Visita Interiora Terrae Rectificando Invenies Occultam Lapidem.
(Veram Medicinam) che significa:
Visita l’interno della terra, e rettificando troverai la pietra nascosta
(che è la vera medicina).
Cioe' visita l'interno della tua coscienza ed , evolvendoti, troverai la pietra filosofale (il Santo Graal) che e' la vera medicina, che da' la vita eterna.
Questo gruppo studia e diffonde, per quanto possibile, argomenti di natura "esotica".
Tutto cio' che ci e' alieno, ignoto, lontano dal comprendere e' esotico
Qui troverete post di ufologia , scienza, saggezza vedica, musica e molto altro.

Il nuovo arrivato, Piergiorgio Scarpa, ma da tutti chiamato pier, si insinua in mezzo a tematiche molto discusse, credute e non credute, al di fuori della solita e tediosa controversa parte di chi non crede a contatti con esseri che non sono appartenenti alla razza umana. Solo chi capisce che ci sono interazioni tra uomo ed essere con il multiverso, può accettare la semplice verità che da molti anni a questa parte, condivide con la Terra. Una sua linea di pensiero la potete seguire su questo discorso, intrattenuto con un appassionato della sfera ufologica.
Ecco l'apporto di un contattato, lo stesso pier, cosi' come lui, in poche righe, ce lo descrive :

''I contatti degli et sono sempre stati door-to-door, nel senso che loro, non so con che criteri ( a me ad es. hanno detto che come mente sono piu' simile a loro che ai miei simili) hanno sempre contattato persone singole o al massimo famiglie ristrette, ma mai gruppi o addirittura masse, checche' ne dicano i seguaci di Ashtar Sheran(che in realta' e' solo una figura mitica riportata in auge dalla CIA perche' gli faceva comodo in quegli anni). Voglio dire: che ho fatto a io dopo un anno di contatti con una specie pandimensionale? Non sono uno scrittore, forse avrei scritto un libro, ma anche in quel caso i maligni avrebbero detto che l'ho fatto per i soldi e , se avessi devoluto l'intero incasso in beneficenza, avrebbero detto che l'ho fatto per la fama.

Questa e' una societa' schizofrenica, a causa delle sue fondamenta che sono basate sul denaro, anziche sulle RISORSE. Altri pianeti non hanno bisogno di denaro, ne di baratto, poiche' l'intera societa' e' basata sulle risorse. MI spiego meglio....si stabilisce che in un dato pianeta ci sono risorse fossili per andare vanti cento anni? Bene queste risorse, prima che qualcuno riesca ad inventare un metodo per rifornirsi di migliori risorse, vengono equamente suddivise fra tutti gli abitanti del pianeta. Se volete e' un'idea molto simile al comunismo, ma , se proprio dovessi fare un paragone, e' ancora piu' simile ad Utopia. Cmq torniamo a noi; ebbene che potevo fare dopo il contatto? Raccontarlo in giro, cosi' mi chiudevano in psichiatria con un ''tso''? No', infatti ho iniziato a raccontarlo dopo 10 anni esatti che il fatto era successo. Ed ho usato internet. Non sapevo usare un pc , ma , a questo scopo , ho imparato, cosi' ho fondato un gruppo :"ESOPSICOLOGIA" per diffondere non solo , in maniera anche anonima, cio' che mi era successo, ma anche cio' che era il mio bagaglio culturale in materia di ufologia (25 anni di studi),il gruppo in due anni ha fatto circa 3 mila iscritti ed altri 3 mila sono iscritti alla mia pagina , Italia-ufo. Insomma io butto un seme e spero che, fra 6 mila persone in molti lo raccolgano. Ecco cosa ho fatto io, nel mio piccolissimo, per migliorare il mondo, dopessere stato contattato.» pier

Ogni linea di pensiero la si può accettare, oppure no: essere contattati, avere contatti attuali o averne avuti, provati e verificati, portano una comune denominazione. Non siamo soli, non lo siamo mai stati. Molti di voi si chiedono perchè non intervengono, entità che vorremmo salvassero il mondo: ebbene, vi dico che esiste molto di più di quello che i nostri occhi vedono.

Esiste oltre la nostra stessa vita, una grandezza infinita che difficilmente, si può capire. Accettare attualmente una coscienza più ampia, può aiutare a comprendere che ogni essere vivente, fà parte della vita stessa, sia buona, sia cattiva. Ogni sofferenza che viviamo, ogni meravigliosa esperienza che abbiamo, ha il suo seguito. Ciò che si semina, si raccoglierà.

Condividi post

Repost 0
Published by il conte rovescio - in Esopsicologia
scrivi un commento

commenti

claudia 09/27/2013 09:11


Sì, la nostra essenza è una sensazione, è .... possiamo ascoltarla a volte, quando riusciamo a trovare il silenzio e probabilmente i poeti riescono a far questo, ispirandoci. Grazie per aver
risposto.

il conte rovescio 09/27/2013 22:45



Dobbiamo solo aver la plssibilita di scoprire noi stessi



claudia 09/26/2013 16:38


Un'ultima cosa prima di togliere il disturbo, amo citare a volte Tagore, uno dei miei poeti preferiti: anche il nostro dolore è intessuto in un'infinita orbita di gioia.


 

il conte rovescio 09/26/2013 23:40



dopotutto i poeti sono ispirazioni viventi della vita stessa  :)



claudia 09/26/2013 16:35


Ho commentato poco fa riguardo la questione di Erica, una delle protagoniste di Mistero. Un'opinione la mia, fra tante...


Riguardo a quanto sopra penso che la coscienza umana vada al di là di ogni dogma religioso, scientifico e filosofico, forse gli artisti arrivano a toccare l'essenza profonda, il cosiddetto io.
Uelsmann, fotografo surrealista, secondo me è fra questi. Un giorno potremo scoprire un'interconnesione, una sottile ed invisibile rete neurale che ci collega tutti, in ogni parte dell'universo.


Mi scusi per il disturbo e le auguro buon proseguimento col suo blog.

il conte rovescio 09/26/2013 23:34



inutile dire che l' essenza umana è molto più di un semplice studio...


 



 FORUM

Cerca

VIDEO IN EVIDENZA

http://www.loguardoconte.info/video/esperimenti-umani-condotti-da-alieni-154833/

Testo Libero

statistiche accessi

IL CONTE E IL DUCA

 

      thumbnail

 http://i.imgur.com/53qQJ.jpg